• Home
  • BAMBINI
  • Puliamo il mondo 2019 coi ragazzi della scuola G.B. Vico

Puliamo il mondo 2019 coi ragazzi della scuola G.B. Vico

puliamo il mondoNelle giornate del 20, 21 e 22 settembre 2019 torna l’appuntamento annuale con Puliamo il Mondo, la manifestazione promossa da Legambiente presente su tutto il territorio nazionale grazie al lavoro di numerosi volontari, che organizzano l'iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni di volontariato, aziende e amministrazioni cittadine e scuole.
Si tratta dell’edizione italiana di Clean Up the World l’iniziativa di volontariato ambientale più conosciuta al mondo, in cui vengono liberati dai rifiuti e dall'incuria parchi, giardini, strade e persino spiagge.

Numerose sono le scuole che aderiscono all’iniziativa anche nel comune di Milano, tra queste la scuola secondaria di primo grado G.B. Vico di Quarto Oggiaro, che ha iscritto ben 120 studenti - tutti i suoi ragazzi di terza - e li ha impegnati durante la mattinata del 20 settembre nella pulizia del parco di Villa Scheibler. Coadiuvati dai docenti e dai volontari dell’associazione Villa Aperta i ragazzi si sono posti l'obiettivo di sensibilizzare gli utenti di uno dei parchi più belli della nostra città nei confronti di un tema ancora troppo poco trattato: quello dei mozziconi di sigaretta che troppo spesso vengono buttati a terra anziché in appositi posacenere.

Molti infatti non pensano che quando si gettano per terra i mozziconi di sigaretta, si sta gettando unpuliamo il mondo panchina rifiuto a tutti gli effetti e numerosi sono agli impatti ambientali che questo gesto comporterà.
Quella di gettare le “cicche” di sigaretta per terra è infatti  un'abitudine consolidata che deriva da un comportamento istintivo. La maggior parte della gente lo fa con leggerezza e inconsapevole delle conseguenze. Secondo le statistiche, solo a Milano ogni giorno sono circa tre milioni i mozziconi  che finiscono sui marciapiedi delle città anziché essere regolarmente smaltiti fra i rifiuti, questo significa che in un mese nella sola Milano i mozziconi dispersi per strada sono 75 milioni, che diventano più di 900 milioni in un anno. Se li immaginiamo tutti insieme ci troviamo di fronte una montagna di rifiuti tossici: i mozziconi sono infatti materiali altamente cancerogeni (nicotina, benzene, gas tossici) che finiscono per contaminare il suolo e, di conseguenza, la catena alimentare.

puliamo il mondo cenerino copyQuello di oggi al parco di Villa Sheibler è quasi un flash mob: 120 ragazzi impegnati a raccogliere mozziconi per il parco e collocare nei pressi delle panchine "bonificate" dei posacenere creati ad hoc dai volontari di Villa Aperta. Con questo gesto i ragazzi si pongono l'obiettivo di educare e sensibilizzare chi fuma a comportamenti responsabili e rispettosi della salute altrui e dell’ambiente.
Per risolvere il problema basterebbe davvero una piccola modifica delle proprie abitudini, insieme ad un impegno del Comune ad aumentare il numero di "cenerini" presenti in città.

Oggi i ragazzi della scuola G.B. Vico ci hanno dato un grande esempio di impegno per l'ambiente e tutela del patrimonio civico, seguiamolo!

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI