• Home
  • BAMBINI
  • Caccia al tesoro a tema Harry Potter - parte 2

Caccia al tesoro a tema Harry Potter - parte 2

harry potterEccovi le prove da superare per riuscire a ritrovare le bacchette rubate da un perfido mago oscuro in una caccia al tesoro a tema Harry Potter! Clicca qui per leggere tutte le info per su come abbiamo organizzato questa caccia per 40 bambini.

  1. Ricerca dello stemma con Mirtilla Malcontenta. Come prova inziale ogni casa ha dovuto ritrovare il proprio stemma con l’aiuto di un indovinello: “Se la caccia vuoi iniziare il tuo stemma devi trovare. Lo custodisco io con attenzione, tu ricorda di tirare lo sciacquone. Mirtilla” [bagno].
  2. Scioglilingua con la Prof.ssa McGranitt. I ragazzi si sono messi in ordine dal più grande al più piccolo di fronte ai giudici e uno alla volta hanno ripetuto la frase UNA BALBETTANTE BAMBOCCIONA BANDA DI BABBANI. Qui potete decidere voi se aumentare la difficoltà facendogli pronunciare lo scioglilingua con in bocca un marshmallow.
  3. Creazione della Pozione Polisucco col Prof. Piton. Gli ingredienti, che abbiamo preparato prima, sono stati consegnati ad ogni squadra in boccette e bottigliette di dimensioni diverse, insieme ad un mortaio e un “calderone”. Come ingredienti potete usare quello che volete ma è importante, se volete l’effetto sorpresa con la pozione che fa la schiuma, utilizzare l’aceto e fare in modo che il bicarbonato (Polvere di corno di Bicorno) venga aggiunto come ultimo ingrediente. Per questo noi non lo abbiamo messo nel kit fornito ai bambini, ma abbiamo concluso la ricetta con un indovinello, una volta risolto è stata consegnata la polverina bianca.
    Gli ingredienti che abbiamo preparato sono i seguenti: Mosche Crisopa (anice stellato a pezzetti), Brodo di Sanguisughe (acqua, aceto, olio e dado granulare), Lunaria (erba), Centinodia (erba), Pelle tritata di Girilacco (pezzetti di cannella, lasciati un po’ a bagno), Formicaleoni (chiodi di garofano), Sangue di Salamandre (acqua con colorante rosso e colla di pesce), Capello da strappare ad un membro della squadra. L’ultimo ingrediente Polvere di corno di Bicorno. 
    Questa la ricetta: Versare in un calderone abbastanza capiente il Brodo di Sanguisughe, aggiungere lentamente un cucchiaio di sangue di salamandre. Pestare nel mortaio due mosche Crisopa, un Formicaleone, lunaria, centinodia, pelle di girilacco e aggiungere il tutto nel calderone. Aggiungere il capello di un membro della squadra.  Concludere con la polvere di corno di bicorno. Indovinello finale: “Per ottenere la polvere di corno di Bicorno dovrete recarvi dai giudici con la somma dei seguenti dati: anno di nascita di XXX, numero di scarpe di XXX, età di XXX, numero dei fratelli Weasley.”
  4. Assaggio della Pozione Polisucco. Dopo aver messo a riposo le pozioni preparate (la Pozione Polisucco deve infatti bollire circa un mese) abbiamo chiesto che un coraggioso per ogni squadra assaggiasse quella preparata dai giudici (che era the)… dopo l’assaggio ognuno si è trasformato in un nuovo personaggio (avevamo a disposizione travestimenti da uomo primitivo, da pirata, da hawaiana e da sirena) ed è rimasto vestito così fino alla fine del gioco.
  5. Alla ricerca di un libro con Madame Pince. Alle squadre è stata consegnata la seguente filastrocca: “Dentro le storie ci trovi di tutto: la morte, la vita, il bello ed il brutto. Cerca ed afferra con mani golose sapori diversi di trame gustose: sui nostri scaffali amico lettore puoi scegliere libero e senza timore.”[Abbiamo messo in evidenza all’interno della Biblioteca/Liberia 4 diversi libri della Saga, ognuno contrassegnato con lo stemma della casa].
  6. Cruciverba degli incantesimi col Prof. Vitius: I bambini con cui abbiamo giocato erano piuttosto piccoli e inesperti, si può alzare il livello del cruciverba sulla base dell’età e della conoscenza che i partecipanti hanno del mondo della magia. Nell’immagine accanto trovate lo schema utilizzato, di seguito le parole da inserire 1. Incantesimo di disarmo, 2. Incantesimo di scudo, 3. Maledizione del comando, 4. Incantesimo per aprire le porte, 5. Incantesimo di appello, 6. Incantesimo per accendere la luce sulla bacchetta, 7. Incantesimo che confonde.cruciverba incantesimi
  7. Alla ricerca di una passaporta con Hagrid: come passaporta abbiamo utilizzato delle scarpe, nascoste in posti diversi da raggiungere dopo aver risolto un indovinello. Ne trovate molti in rete, potrete adattarli al luogo in cui avete scelto di giocare.
  8. Il gioco dei boccini con la prof.ssa Hooch: ai ragazzi è stato consegnato il seguente indovinello “se il prossimo indizio volete trovare all’interno dei boccini dovrete frugare!” insieme a 4 scatole, una per squadra, piene di “boccini” ossia palline di carta stagnola, tutti da aprire perché all’interno di uno dei tantissimi boccini c’era nascosto l’indizio successivo.
  9. Alla ricerca degli oggetti tra i babbani: Avendo giocato in un luogo aperto e pubblico abbiamo potuto approfittare della presenza di molte persone per mandare i ragazzi alla ricerca di diversi oggetti. Questo l’indizio trovato nel boccino: “Fatevi aiutare dai babbani presenti per trovare: specchio, pettine, orologio, cappello, fazzoletto, occhiali, chiavi”
  10. L’ultimo bigliettino consegnato ai ragazzi è il seguente: “Mettente ora insieme le parole che avete trovato….. Non riuscite a trovare la soluzione? Questa volta non ci vuole una pozione, il segreto sarà…. L’UNIONE” Nel nostro caso infatti abbiamo dato alle quattro squadre pezzettini diversi della frase che dava l’indicazione su dove trovare il tesoro e nessuna squadra avrebbe potuto arrivarci da sola: per trovare il tesoro avrebbero dovuto andare oltre le antipatie e le differenze e unirsi tutti insieme!
    Avendo a disposizione un platano abbiamo deciso di nascondere il tesoro sotto il “Platano Picchiatore”, la filastrocca che lo svelava è stata spezzettata e nascosta nei vari oggetti che i bambini hanno trovato durante il gioco!

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI