• Home
  • CRONACA
  • Sanremo Giovani 2020: un poliziotto tra i candidati

Sanremo Giovani 2020: un poliziotto tra i candidati

  • Alberto Guardabasso

sanremo 2020 gara cantanti 14 vip 800x500

 

Si avvicina il 70esimo Festival della Canzone Italiana

Il Festival di Sanremo avrà luogo tra il 4 e l’8 febbraio 2020. Sono già stati annunciati i nomi dei 65 finalisti, pronti a sfidarsi per ritagliarsi uno spazio nella categoria dedicata ai giovani.

Da poco chiuse le iscrizioni al festival e tra gli 842 candidati che si erano presentati è passato tra i sessanta semifinalisti l’agente della polizia di Stato Sebastiano Vitale, classe 1990.

Revman, questo è il suo nome d’arte, è un rapper impegnato sui temi sociali più sensibili, in parte tratti dall'esperienza vissuta in strada, di pattuglia, in parte dalla sua personale sensibilità per l'ambiente e per le persone deboli e indifese. 

1 copy copy

Sebastiano è nato a Palermo, ma oggi è in servizio presso la Questura di Milano.

Già noto ai media nazionali, oltre che per le sue canzoni socialmente impegnate, Sebastiano è il figlio della Donna che fu immortalata nel celebre scatto "La Bambina con il Pallone" realizzato dalla foto-giornalista Letizia Battaglia.
La fotoreporter aveva lanciato un appello attraverso le telecamere della trasmissione di Raitre "Chi l'ha visto" per ritrovare la bambina che lei stessa aveva resa immortale con uno scatto risalente al 1980, quando la bambina aveva solo 10 anni. Quasi 40 anni dopo la Battaglia ha potuto fotografarla ancora.

La candidatura di Sebastiano, proposta dall'etichetta discografica A&A Recording di Andrea Casamento, porterà sicuramente un tocco di novità alla commissione musicale.

Tra le 65 Nuove Proposte ci sono 52 singoli (6 donne e 46 uomini) e 13 gruppi. Il Centro Italia domina con 23 partecipanti, Sud e Nord dominano al secondo posto con 21 canzoni-artisti; 3 invece i minori provenienti da Gorizia (Friuli Venezia Giulia), Siena (Toscana) e Ragusa (Sicilia).
Per le Regioni il Lazio domina la classifica con 18 canzoni in gara poi la Lombardia con 8, Campania e Sicilia con 6, Toscana ed Emilia Romagna con 5, Puglia 4, Abruzzo-Marche-Liguria-Piemonte e Veneto 2, 1 da Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna.

Il Direttore Artistico, Amadeus, durante un'intervista ha commentato a caldo «Sono felicissimo per questa partecipazione numerosa dei giovani, che con quasi 850 iscritti rappresenta il record delle ultime edizioni e sono orgoglioso soprattutto per il livello musicale molto alto di questi ragazzi. Con la Commissione abbiamo ascoltato per ore e ore i brani proposti e abbiamo deciso di alzare il numero dei partecipanti alla fase successiva da 60 a 65. Ogni genere è rappresentato: dal rap al trap, dall'indie al pop fino ai cantautori. Mi complimento con tutti loro per il lavoro svolto con impegno e passione. Dispiace per coloro che non saranno tra i prescelti ma un tetto era necessario. Si passerà poi dai 65 ai 20 partecipanti che vedremo da Marco Liorni a Italia Sì. Buona fortuna ragazzi».

Non resta che attendere qualche settimana per vedere se la Direzione di RAI UNO e il Direttore Artistico Amadeus lo avranno inserito tra le 20 proposte che si esibiranno all’Ariston.

 

3 min

 

Di Alberto Guardabasso

 

Leggi anche: Milano Design Film Festival 2019 ;  Life coach e guru: attenti alle manipolazioni mentali

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI