Tablet: rischi per gli occhi dei bambini

Ormai avete letto ovunque quanto fa male lasciare i bambini davanti al tablet o smartphone per troppo tempo, allora perchè lo fate ancora?

Come lo rivelano gli studi effettuati da specialisti, gli smartphone o tablet potrebbero essere alla base dei problemi permanenti alla vista dei vostri bambini. Non sono le onde elettromagnetiche l'unico motivo, bensì lo stare troppo vicini allo schermo. 

Provate a fare un conto delle ore giornaliere che lasciate in mano ai vostri bambini un tablet, poi lo smartphone, poi li lasciate davanti alla tv...... insomma, gli occhi dei vostri figli devono fare i conti con tutte quelle ore trascorse davanti ad uno schermo.

children 403583 960 720

Cosa c'è realmente da sapere

Lo schermo delle apparecchiature elettroniche che utilizzano i vostri figli quotidianamente, propongono immagini con continue alternanze di luci diverse, questo è il primo problema. I loro occhi, infatti, si affaticano molto.

Se il vostro bambino utilizza spesso e soprattutto per tanto tempo il tablet o lo smartphone e si stropiccia gli occhi (o peggio uno solo), o notate un'arrossamento degli occhi, questo deve rappresentare un campanello d'allarme per i genitori.

Un numero sempre maggiore di bambini viene colpito dalla miopia, difetto dell'occhio che impedisce di vedere nitidamente da lontano. La causa principale sono gli sforzi prolungati, come ad esempio leggere con poca luce o stressare gli occhi per troppo tempo davanti alle apparecchiature elettroniche.

Cosa da NON fare

1. NON lasciate che i vostri bambini guardino la tv da vicino, fategli imparare a guardarla sempre almeno da 3 mt di distanza.

2. NON fategli guardare la tv al buio, lasciate sempre una luce, magari soffusa, alle loro spalle.

3. Se il vostro bambino porta gli occhiali, assicuratevi di avere preso delle lenti speciali e NON lasciategli mai tablet o simili per più di 30 minuti. Ascoltate i consigli del vostro oculista.

4. NON lasciateli chiusi tutto il giorno in casa anche se è inverno, annoiandosi cercano il gioco più "divertente" e colorato (cartoon o videogames). Proponetegli passeggiate all'aperto, fategli riscoprire il mondo esterno. 

Lasciamo ai bambini la libertà di sporcarsi, di giocare e divertirsi semplicemente correndo e ballando. Ricordatevi di farlo con loro!!!

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI