• Home
  • MOSTRE
  • Wes Anderson e Juman Malouf. Il sarcofago di Spitzmaus e altri tesori

Wes Anderson e Juman Malouf. Il sarcofago di Spitzmaus e altri tesori

“Il sarcofago di Spitzmaus e altri tesori” è un progetto espositivo concepito da Wes Anderson e Juman Malouf in corso fino al 13 gennaio 2010 alla Fondazione Prada di Milano.

wes-anderson-juman-malouf-il-sarcofago-di-spitzmaus-e-altri-tesori-mostra-fondazione-prada-milano-tiziana-leopizziLa mostra è organizzata in collaborazione con il Kunsthistorisches Museum di Vienna e riunisce 538 opere d’arte e oggetti selezionati dal regista cinematografico Wes Anderson (Houston, 1969) e dall’illustratrice, designer e scrittrice Juman Malouf (Beirut, 1975) e provenienti da 12 collezioni del Kunsthistorisches Museum e da 11 dipartimenti del Naturhistorisches Museum di Vienna.

Il titolo dell’esposizione rende omaggio a una delle opere esposte, il sarcofago di Spitzmaus: una scatola di legno egiziana che contiene la mummia di un toporagno del IV secolo a.C..

“Il sarcofago di Spitzmaus e altri tesori” vuole essere una riflessione sulle motivazioni che guidano l’atto di collezionare e sulle modalità con le quali una raccolta è custodita, vissuta e presentata. Con un occhio che guarda al passato e ispirandosi al modello della Wunderkammer, “Il sarcofago di Spitzmaus e altri tesori” sfida i canoni tradizionali che definiscono le istituzioni museali, proponendo nuove relazioni tra queste e le loro collezioni, tra le figure professionali e il pubblico dei musei.

La scelta delle opere esposte è stata effettuata seguendo un approccio non accademico e interdisciplinare, e dimostra non solo una conoscenza approfondita dei due musei da parte di Anderson e Malouf, ma testimonia al tempo stesso risonanze e corrispondenze inattese tra i lavori raccolti e gli universi creativi dei due artisti.

La mostra

Il percorso espositivo è costituito principalmente da gruppi di opere: dagli oggetti di colore verde ai ritratti di bambini, dalle scatole agli oggetti in legno, dalle miniature agli strumenti di misurazione del tempo, dai ritratti di nobili e gente comune a soggetti naturali come il giardino, meteoriti e animali presentati come reperti scientifici o come rappresentazioni artistiche.

La mostra a Milano rappresenta una seconda versione della mostra “Spitzmaus Mummy in a Coffin and other Treasures” presentata al Kunsthistorisches Museum di Vienna tra novembre 2018 e aprile 2019. Questa volta il progetto è più esteso sia per superficie sia per numero di opere presentate.

L’allestimento originale con il suo percorso di stanze e vetrine, è concepito dai due artisti curatori con Itai Margula (Margula Architects) come uno scrigno con i suoi tesori, è trasportato negli spazi della Fondazione Prada come un ready-made. La mostra si espande nel piano terra del Podium per creare un ambiente ispirato alla tradizione del giardino all’italiana con elementi che evocano siepi e padiglioni allegorici tipici del parco rinascimentale.

Il progetto è completato da un libro d’artista edito da Fondazione Prada. Si presenta come un contenitore che include disegni, riproduzioni e materiali vari e, citando come modello la Boîte en-valise di Marcel Duchamp, riprende l’idea del museo portatile e della collezione personale.

Tiziana Leopizzi

Wes Anderson e Juman Malouf. Il sarcofago di Spitzmaus e altri tesori

Fino al 13 gennaio 2020

Fondazione Prada

Largo Isarco, 2 - Milano

Orari: lunedì, mercoledì, giovedì 10 – 19; venerdì, sabato, domenica 10 - 21
Chiuso il martedì.
La biglietteria rimane aperta fino a un'ora prima della chiusura.

Festività
La sede di Milano sarà chiusa il 24, 25 e 31 Dicembre 2019 e il 1 Gennaio 2020

Aperture straordinarie: 7 e 8 Dicembre: 10 - 21;  26 Dicembre: 10 -19

Biglietti

progetti permanenti e temporanei: intero 15 €, ridotto 12 €;
solo progetti permanenti: intero 10 €, ridotto 8 €;
solo progetti temporanei: intero 10 €, ridotto - 8 €

Leggi anche:

A MILANO LA RIPRODUZIONE PIÙ COMPLETA DELL’ESERCITO DI TERRACOTTA E DELLA NECROPOLI CINESE

LA MOSTRA LIBRO DA BAGNO

MARINA ABRAMOVIĆ. ESTASI A MILANO

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI