• Home
  • TEATRO
  • Il GRAN VARIETÀ DI Capodanno al TEATRO DELLA MEMORIA

Il GRAN VARIETÀ DI Capodanno al TEATRO DELLA MEMORIA

  • Roberto Sfondrini

foto capodanno memoria copyIl tempo scorre inesorabilmente come l’acqua di un torrente, che piano cresce trasformandosi in un fiume che finirà successivamente nel mare. Certamente durante questa corsa inarrestabile la forza dell’acqua trasporterà ciò che, per qualche motivo, ha incontrato nel suo percorso; allo stesso modo anche l’anno 2019 volge al termine portando con sé ciò che ha incrociato nel suo cammino e tra tutto ciò che ha trasportato,  la mia attenzione è rivolta in particolare a ciò che in qualche modo ci ha scaldato il cuore.

La nostra bella città quotidianamente si trasforma diventando sempre più internazionale ma, malgrado ciò, nella zona del Mac Mahon, più precisamente in via Cucchiari possiamo ritrovare il vecchio caro Teatro della Memoria che malgrado le avversità e le erosioni del tempo, riesce sempre a riscaldare la nostra anima.

La sua atmosfera che sa di buon tempo andato, riesce sempre a conquistare grazie alla tenacia del suo direttore e fondatore Aleardo Caliari che insieme al suo gruppo di artisti fedelissimi riesce a regalare alla nostra bella Milano, emozioni indimenticabili mettendo in scena spettacoli unici che spaziano dalla canzone d’epoca, alla prosa, al Varietà e alla bellissima commedia in stile Meneghino!

Ed è proprio con questo calore e questo sapore che il Teatro della Memoria si prepara con tutto il suo stile a festeggiare insieme al pubblico, il nuovo anno con lo spettacolo Gran Varietà dell’Operetta 2020 (tra Principesse, Vedove Allegre, Soubrettes e Viveurs).

La serata speciale vedrà l’esecuzione di celebri arie delle più famose Operette italiane, francesi e viennesi, con qualche incursione nella lirica. Allo scoccare della mezzanotte nel pieno stile del Teatro della Memoria gli artisti brinderanno al nuovo anno insieme al pubblico per poi proseguire lo spettacolo con i balletti della Belle Époque.

Si alterneranno sul palco ballerine di Can Can, Charleston, Fox Trot e Danza del Ventre.La direzione musicale sarà curata ed eseguita dal vivo dal maestro Paolo Beretta che per tradizione, saluterà il pubblico e il nuovo anno al  fianco di Aleardo Caliari che oltre che a firmare la regia dello spettacolo sarà attore e Chansonnier della serata.

Non mancheranno inoltre scene e arie direttamente dal Cafè Chantant….Ritengo che l’originalità del Teatro della Memoria abbia tutti gli ingredienti giusti per risultare accattivante e regalare al pubblico una serata di serena fine del vecchio anno e di allegro augurio per il nuovo con tanto divertimento assicurato!

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964