• Home
  • Home
  • Mostre
  • Il tempo di Caravaggio ai Musei Capitolini. Prorogata al 10 gennaio 2021

Il tempo di Caravaggio ai Musei Capitolini. Prorogata al 10 gennaio 2021

Abbiamo a disposizione ben altri 4 mesi per poter ammirare la celebre opera Ragazzo morso da un ramarro di Caravaggio e ben oltre quaranta dipinti di artisti dalla cerchia di Caravaggio, provenienti dalla raccolta del grande storico dell’arte e collezionista Roberto Longhi.

il tempo di caravaggio michelangelo merisi ai musei capitolini roma prorogata al 10 gennaio 2021La mostra “Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi”, allestita nelle sale espositive di Palazzo Caffarelli ai Musei Capitolini, è stata prorogata fino al 10 gennaio 2021.

Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi

La mostra è dedicata alla raccolta del grande storico dell’arte e collezionista Roberto Longhi dei dipinti caravaggeschi, nell’anno del cinquantenario della sua scomparsa. Nella sua dimora fiorentina, villa Il Tasso, oggi sede della Fondazione a lui intitolata, raccolse in quanto occasione di ricerca, un numero notevole di opere dei maestri di tutte le epoche e tra queste, le opere del Caravaggio e dei suoi seguaci ne rappresentano il nucleo più rilevante e significativo.

Il percorso espositivo ha il via con i dipinti di Lorenzo Lotto, Battista del Moro e Bartolomeo Passerotti, per raccontare il clima artistico del manierismo veneto e lombardo in cui si formò Caravaggio.

Si prosegue con il celebre dipinto del Caravaggio, Ragazzo morso da un ramarro, esposto In uno spazio dedicato; quest’opera fu concepita all’inizio del soggiorno romano, intorno al 1596-1597, acquistato da Roberto Longhi alla fine degli anni ’20 del Novecento. Potrete anche vedere un disegno a carboncino che ritrae la figura del ragazzo, un d’après, dal foglio a grandezza quasi naturale, tratto da Roberto Longhi, che vi appose la propria firma e la data 1930.

Ma ancora, l’esposizione presenta anche il Ragazzo che monda un frutto, un’antica copia da Caravaggio, ritenuta da Longhi una “reliquia”, tanto da volerla esporre alla rassegna di Palazzo Reale a Milano nel 1951.

Il percorso espositivo prosegue con altre opere, che mostrano quanto sia stata fondamentale l'eredità di Caravaggio e della sua poesia: dalla Negazione di Pietro, capolavoro di Valentin de Boulogne, all’Allegoria della Vanità di Angelo Caroselli, dalle 5 tele raffiguranti Apostoli del giovane Jusepe de Ribera alla Deposizione di Cristo di Battistello Caracciolo, fino a opere di grande rilievo di artisti che hanno assimilato la lezione del Caravaggio, come Giovanni Lanfranco, Carlo Saraceni, Domenico Fetti, i fiamminghi Matthias Stomer e Gerrit Van Honthorst e Giacinto Brandi e Mattia Preti.

L’esposizione, ha già registrato grande favore dal pubblico e dalla critica, ed è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e dalla Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi. La mostra vede la curatela di Maria Cristina Bandera, Direttore scientifico della Fondazione Longhi,  è organizzata da Civita Mostre e Musei e Zètema Progetto Cultura. Il catalogo è edito da Marsilio Editori.

L’ingresso è gratuito per i possessori della MIC card.

L’esposizione è aperta al pubblico nel rispetto delle linee guida formulate dal Comitato Tecnico Scientifico per contenere la diffusione del Covid-19 consentendo, al contempo, lo svolgimento di una normale visita museale.

Informazioni

Musei Capitolini - Palazzo Caffarelli

Piazza del Campidoglio, 1 -  Roma

Orari

Tutti i giorni 9.30 - 19.30 (la biglietteria chiude un’ora prima).

Per entrare al museo

Attesa del proprio turno a distanza di sicurezza (almeno 1 mt), con misurazione temperatura con termoscanner (non è possibile accedere con temperatura uguale o superiore a 37.5).

Nel museo

E’ obbligatorio l’uso della mascherina, sono vietati gli assembramenti. Anche qui è necessario rispettare la distanza di sicurezza (almeno 1 mt), ad eccezione delle famiglie. E’ disponibile il gel per mani/guanti. Ingresso ai wc contingentato.

Leggi anche:

Fabrizio Dusi. Insieme al mondo piangere, ridere, vivere

Arte Sella presenta Quayola. Jardins d'Été

Back to Nature. Arte contemporanea a Villa Borghese

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964