Più alberi di Natale a Milano

alberi 1Dal 7 dicembre fino al 28 febbraio 2015, torna a Milano la nuova edizione di Bianco Inverno, la manifestazione che, come ogni anno, porterà il calore e l’allegria del Natale nel capoluogo lombardo.

La più grande novità di quest’anno saranno i quattro alberi di Natale che illumineranno per tutto il periodo delle festività Milano e i suoi quartieri, con tre installazioni presso Piazza Castello e la Darsena che si aggiungono all’albero tradizionale presso piazza Duomo, con un’illuminazione basata sul led, seguendo le indicazioni di Palazzo Marino per l’installazione pubblica.

Ma non ci saranno solo gli alberi a illuminare Milano; infatti, anche Piazza Duomo sarà costellata di microluci sui portici meridionali e settentrionali, sempre grazie ai led.

A Piazza Castello ci sarà un Villaggio della Montagna, con una pista di pattinaggio per i più piccoli, oltre ad altre attività sportive sempre legate alla montagna, come lo sci e l’arrampicata di fondo, mentre in piazza Maciachini ci sarà una seconda pista di pattinaggio, oltre ad un villaggio natalizio.

Ora resta solo da vedere chi, tra le varie aziende di Milano, risponderà all’appello di Palazzo Marino per dare una mano alla manifestazione con l’esposizione del proprio marchio.

alberi 2Se i temporary shop stavolta saranno quattro, non è una buona notizia che quello più noto, situato presso piazza Duomo, stavolta dovrà spostarsi nella piazza Cordusio, mentre quello in piazza Castello sarà collocato in via Dante, a 50 metri dal Villaggio della Montagna.

Anche gli shop legati al bando per l’illuminazione di piazza Duomo e della Darsena seguiranno delle regole molto precise, infatti il vincitore del primo posto dovrà piazzare il suo banco nella piazza San Babila, mentre quello del secondo aprirà il suo shop presso la zona dove si trova la Darsena. 

“Portare nelle piazze le luci, gli alberi, gli sport invernali, è un obiettivo che quest’amministrazione sta perseguendo” dice l’assessore Chiara Bisconti “Credo che Milano stia preparando al meglio un mese molto speciale. La nostra scelta è di dare tanti eventi gratuiti e diffusi ovunque, collaborando con il privato. Questa è la strada giusta nell’interesse della città”. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.