• Home
  • COSTUME
  • Sanremo 2014: tutto quello che c'è da sapere sull'evento televisivo dell'anno

Sanremo 2014: tutto quello che c'è da sapere sull'evento televisivo dell'anno

Ci siamo, tutto è pronto per dare il via alla settimana televisiva più attesa dell’anno.
 
Il Festival di Sanremo, infatti, ormai è alle porte: l’appuntamento con la prima serata è per martedì 18 febbraio su Rai Uno a partire dalle 20.30, ma per scoprire il nome del vincitore bisognerà attendere la finalissima di sabato 22.
 
La 64esima edizione della kermesse canora, ancora una volta, sarà guidata dalla conduzione di una coppia ormai consolidata della tv: infatti, saranno Fabio Fazio e Luciana Littizzetto a introdurre, uno dopo l’altro, i cantanti in gara.
 
Due le categorie di artisti: 14 Big, presentati durante la prima serata, e 8 Nuove Proposte che ascolteremo durante la serata del 19. Tra i Campioni in corsa per la vittoria, spiccano i nomi di Arisa, Giusy Ferreri, Cristiano De Andrè, Ron, Francesco Renga, Noemi, Francesco Sarcina e Giuliano Palma.
Proprio i Big, saranno i protagonisti della serata speciale di venerdì 21 febbraio, quando saranno chiamati sul palcoscenico a duettare con altri grandi personaggi dello spettacolo, come Riccardo Scamarcio, Fiorella Mannoia, Paola Turci, Marina Rei e Simona Molinari.
 
C’è trepidante attesa anche per gli ospiti nazionali ed internazionali che scenderanno dalla celebre scalinata dell’Ariston. Trai i grandi ritorni a Sanremo c’è quello di Raffaella Carrà, in procinto di tornare in tv con il suo The Voice Of Italy, e Letitia Casta, che torna al Festival dopo ben 15 anni dalla sua conduzione: entrambe saranno presenti durante la prima serata. Farà invece il suo primo ingresso all’Ariston Luciano Ligabue: il cantautore italiano infatti, nonostante la grande popolarità raggiunta, non ha mai partecipato all’evento.
Arriva dal Belgio l'ospite più chiacchierato: si tratta di Stromae, star della musica europea noto soprattutto per il singolo “Alors on danse” che si esibirà sabato 22.
Ci riprova Maurizio Crozza, che dopo le polemiche dello scorso anno, è pronto a tornare sul palcoscenico dell’Ariston. Intanto, si parla anche della presenza di un altro comico, o meglio ex comico: sembra infatti che anche Beppe Grillo, leader del Movimento Cinque Stelle, presenzierà all’evento durante la serata di martedì.
Quest’anno però il Festival tenterà di accaparrarsi anche l’attenzione dei più giovani. Per farlo si è deciso di puntare su personaggi come Pif, alias Pierfrancesco Diliberto, volto noto di Mtv, che darà il via alle cinque serate con una sorta di Pre-Festival.
Filippo Solibello e Marco Ardemagni, inossidabile duo di Caterpillar AM, saranno invece i padroni di casa del  #DopoFestival che, come denominato dall’hashtag del titolo, avrà una particolare attenzione verso il mondo social.
 
Non mancheranno però le sorprese: questo Sanremo infatti cade nell’anno della celebrazione del 60esimo compleanno di Mamma Rai e, come annunciato dallo stesso Fazio, il Festival non potrà dimenticarsi di questa ricorrenza speciale.
 
Dunque, nell’attesa di scoprire chi sarà l’erede di Marco Mengoni, vincitore della scorsa edizione, speriamo proprio che la musica sia la protagonista indiscussa di questo Festival che, mai come quest’anno, è atteso dagli italiani non solo come un semplice spettacolo, ma anche come una speciale forma di evasione e di distrazione dai tanti problemi del Paese.
Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.