• Home
  • CRONACA
  • Arriva la firma di Thohir. L'Inter diventa indonesiana.

Arriva la firma di Thohir. L'Inter diventa indonesiana.

inter thohir moratti calcio nuovo presidente"Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l'azzurro sullo sfondo d'oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perché noi siamo fratelli del mondo"(Giorgio Muggiani, 9 marzo 1908)

Parto da una storica dichiarazione per darvi la notizia. La conferma è arrivata stamane da Massimo Moratti: Erick Thohir, il magnante indonesiano, che dovrebbe rilevare il 70% del club nerazzurro e' ufficialmente il nuovo azionista di maggioranza dell'Inter.

Notizia importante e memorabile nella storia di una della due squadre principali di Milano, l'Inter, una società calcistica per azioni fondata il 9 marzo 1908 da 44 soci, unica squadra ad aver partecipato a tutti i campionati di Serie A a girone unico dalla sua fondazione, avvenuta nel 1929-1930. Per la prima volta nella storia, un club italiano diventerà proprietà di un asiatico.

La lunga trattativa con il tycoon indonesiano durata circa sei mesi a partire dallo scorso aprile tra slittamenti, incomprensioni e diffidenze, si è conclusa e nel frattempo che ne venga rilasciato il comunicato ufficiale, tra le prime dichiarazioni Moratti ha affermato "Come sempre quando cambi qualcosa nella vita non sai se ti dispiace o se ti adatterai a una nuova realtà, a un ritmo diverso" e ancora riferendosi alla squadra "Certamente hai tutto l'amore per una certa cosa e anche la soddisfazione o il sollievo di pensare di aver messo l'Inter in buone mani, e di questo sono sicuro perché è gente molto per bene, buona dal punto di vista caratteriale. Ognuno dà una sua impronta e col tempo quella dei nuovi proprietari sarà diversa dalla mia, l'importante è che sia rispettosa di tutto, ma anche su questo non ho dubbi".

Una cessione e decisione inevitabile a quanto pare, dato che i conti del club erano allo stremo, procedendo al ritmo di passivi da almeno 70 milioni di euro ogni anno, nonostante possa sembrare in qualche modo "un comprare a scatola chiusa" considerando che i nuovi proprietari non vantano particolari esperienze nell'ambito sportivo.

Tuttavia su un altro fronte c'è da considerare che F.C. Internazionale, meglio conosciuta come Inter, simbolo per eccellenza del capoluogo lombardo nell'ambito del calcio professionistico, non sarebbe mai stata messa nelle mani di chiunque.

Inizia una nuova avventura proiettata verso un futuro speranzoso di migliorie, staremo a vedere, quel che è certo è che la trattativa con Thohir, cambierà per sempre la storia dell'Inter.

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964