• Home
  • CRONACA
  • Coronavirus, conferenza 2 marzo: Gallera invita gli over 65 a rimanere a casa

Coronavirus, conferenza 2 marzo: Gallera invita gli over 65 a rimanere a casa

Conferenza stampa, l'appello agli over 65 di rimanere in casa per contrastare il diffondersi del coronavirus
Durante la conferenza stampa del 2 marzo, Giulio Gallera assessore al Welfare della regione Lombardia ha invitato i lombardi over 65 anni a rimanere il più possibile in casa in questo periodo critico per emergenza virus.

Conferenza stampa: l'appello di Giulio Gallera

In Lombardia su 1077 persone positive al coronavirus 478 sono ricoverate (con sintomi), 127 in terapia intensiva, 472 in quarantena a casa. L'appello di oggi dell'assessore al welfare è "che tutte le persone che hanno più di 65 anni rallentino il più possibile gli scambi di socializzazione perché sono la categoria più vulnerabile".
Si è riscontrato che il 50% delle persone supera il contagio senza accorgersene, "il 40% non ha gravi problemi" - ha spiegato l'assessore Gallera - "Però c'è un 10%, che è quello che va in terapia intensiva, e sono quasi tutte persone che hanno più di 65 anni. Quindi invito gli anziani a uscire il meno possibile nelle prossime due/tre settimane".
Secondo l'assessore lombardo "queste misure potrebbero essere risolutive per loro e per il contenimento della diffusione del virus".
E per aiutare le persone sole ad affrontare il momentaneo isolamento che è stato suggerito, le amministrazioni comunali stanno organizzando le misure di sostegno e assistenza domiciliare che vengono messe in atto durante l'estate.

Precauzione: droplet

Una precauzione contenuta nel provvedimento entrato in vigore in Lombardia, Veneto,  Emilia Romagna e in alcune città di altre regioni prevede che si mantenga la distanza di un metro dalle altre persone affinché si riesca a limitare il più possibile il contagio.
Droplet significa "gocciolina" e sta indicare le goccioline di saliva che si producono tossendo, starnutendo e parlando. 
La regola droplet è quindi la distanza di sicurezza e consentirà di riaprire musei, chiese, ristoranti e negozi e di cercare di tornare lentamente alla normalità, proteggendo salute e economia.

Europa

Ursula Von Der Leyen - presidente della Commissione europea - ha detto che "il virus sta continuando a diffondersi" e il livello di allerta in Europa passa da "moderato" a "alto".
 
 
Potrebbero interessarti anche:

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964