• NEWS
  • Le pagelle ignoranti di Salernitana-Milan

Le pagelle ignoranti di Salernitana-Milan

  • Angelo Crippa

Campionato di serie A

Giornata 26

SALERNITANA - MILAN

19 Febbraio 2022 – Stadio Arechi - Salerno

milansale logo

Salernitana-Milan: Presentazione della partita

Un vero testacoda quello che si gioca all'Arechi, il Milan fresco di primato contro l'ultima della classe con un allenatore nuovo di zecca. Il risultato parrebbe scontato, ma come dice il Trap, non dire gatto finché non l'hai nel sacco. In questo genere di partite gli scongiuri non sono mai abbastanza e lo Spezia è ancora lì a ricordarcelo. Affidiamoci quindi alla saggezza popolare, al buon senso e alla sapienza che arriva da lontano e non tradisce mai e ricordiamoci sempre che

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio

 

Formazioni

SALERNITANA: Sepe; Mazzocchi, Dragusin, Fazio, Ranieri; Coulibaly, Radovanovic (15' Ederson), Kastanos (69' Obi); Ribery (69' Perotti); Djuric (82' Mikael), Bonazzoli(82' Mousset). All.: Davide Nicola

MILAN: Maignan; Calabria (73' Florenzi), Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer (46' Kessie); Messias (73' Saelemaekers), Diaz (61' Rebic), Leao, Giroud. All.: Stefano Pioli

TABELLINO

SALERNITANA - MILAN 2-2

MARCATORI: 5' Messias, 29' Bonazzoli, 72' Djuric, 77' Rebic

 

Pagelle Ignoranti (solo e soltanto Milan)

Partita 5

Siamo alle solite Calimero, e infatti il Milan sembra il pulcino sfigato della pubblicità. Partita piena di errori tecnici, di confusione e paura. La Salernitana merita ampiamente il pareggio, tanta grinta e quasi sempre primi sulla palla. E' vero che gli scudetti non si vincono in inverno, però si possono perdere, e noi siamo sulla strada giusta.

Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi

 

Maignan 4,5

SuperMike eccezionalmente in formato disastro, sbaglia l'uscita sul primo gol e poi si esibisce in uno sciagurato dribbling che Romagnoli rimedia miracolosamente

Chi scherza col fuoco si brucia

 

Calabria 6

Prestazione sufficiente, ci fa spaventare quando sembra che debba uscire per infortunio

Mal comune mezzo gaudio

 

Tomori 5

Sul gol si fa anticipare come un pollo, gara piena di sbavature

Ad ognuno la sua croce

 

Romagnoli 6,5

Salva un gol, e non va mai in affanno, tranne nel finale quando è stremato

A buon cavallo non occorre dir trotta

 

Theo 6,5

Suo l'assist per il primo gol, corre e lotta, uno dei pochi

Chi ben chiude, ben apre

 

Tonali 5

Gioca molle, perde palla e vaga per il campo senza costrutto

Chi pecora si fa, lupo se la mangia

 

Bennacer 6

Il ragazzo c'è, e al 16' tira una bella punizione che a momenti entra. Peccato per il cartellino, non ci sarà con l'Udinese

Fare e disfare è tutto un lavorare

 

Messias 6,5

Segna subito ed è con Theo uno dei pochi a crederci e fare giocate interessanti

Lavoratore buono, d'un podere ne fa due

 

Diaz 5

Altra prestazione scialba e incolore, ma stavolta è in buona compagnia

Errare è umano, perseverare è diabolico

 

Leao 5

il nostro Black Panther è rimasto negli spogliatoi, è sceso in campo un tenero micino. Certo che se gli entrava la rovesciata facevamo altri discorsi, ma appunto, se....

Non tutte le ciambelle escono con il buco

 

Giroud 6

Non gli arrivano molti palloni, fa quello che può, non è certo il peggiore

In un mondo di ciechi, l'orbo è re

 

Pioli 6

Il mister non sbaglia formazione, manda in campo i migliori, eppure non funziona. Manca la voglia, la rabbia, la determinazione.

Chi predica in diserto vi perde lo sermone

 

Sostituti

Kessie (dal 46') 5

Ormai è un corpo estraneo, partita da separato in casa

Rebic (dal 61') 6

Ha il gran merito di segnare il gol del pareggio, poi le sbaglia tutte

Saelemaekers (dal 73') S.V.

Florenzi (dal 73') S.V.

 

Arbitro

Michael Fabbri 6

Tutto regolare

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964