• NEWS
  • Le pagelli ignoranti di Milan-Fiorentina 1 Maggio 2022

Le pagelli ignoranti di Milan-Fiorentina 1 Maggio 2022

  • Angelo Crippa

Campionato di serie A

Giornata 35

MILAN - FIORENTINA

1 Maggio 2022 – San Siro

milanviola

Presentazione della partita

Sono attesi 75.00 spettatori per Milan-Fiorentina. La partita sarà anche il primo match di calcio mai trasmesso - solo Medio Oriente e Nord Africa- sulla più recente piattaforma virtuale, il metaverso (spazi dove gli utenti si muovono in 3 dimensioni utilizzando avatar).

Tutti gli altri cuori rossoneri, saranno davanti a TV, tablet, telefonini e anche qualche cara vecchia radio, con il defibrillatore a portata di mano. Dopo anni di tristi comparsate, a quattro giornate dal termine, il Milan è lì in testa da solo a giocarsi il campionato. Arriva la Fiorentina, reduce da 3 sconfitte consecutive, se contiamo anche la Coppa Italia. All'andata però i Viola vinsero 4-3 e quella fu la prima sconfitta dei rossoneri in campionato. Le ultime partite hanno dimostrato che i pronostici valgono praticamente zero, i giocatori cominciano a essere stanchi e la tensione incide parecchio. Quindi? Tranquilli, bisogna scendere in campo concentrati e affamati, consapevoli della propria forza e dei propri limiti. Semplice, no? Qualcuno ha un Tavor, per cortesia?

 

Formazioni

 

MILAN: Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Kessié, Tonali; Messias, Brahim Diaz, Leao; Giroud

Allenatore: Stefano Pioli

 

FIORENTINA: Terracciano; Venuti, Milenković, Igor, Biraghi; Duncan, Amrabat, Maleh ;González , Cabral, Saponara

Allenatore: Vincenzo Italiano

 

TABELLINO

MILAN - FIORENTINA 1 - 0

MARCATORI: Leao 82'

 

Pagelle Ignoranti (solo e soltanto Milan)

 

Partita 7

...e poi Milan e Benfica, Milano, che fatica...

Così cantava Lucio Dalla, nella splendida canzone dedicata alla città. Se sostituiamo Fiorentina a Benfica, abbiamo la sintesi della gara. Una partita sporca e cattiva, come c'era da aspettarsi; il Milan prova a ripetere l'inizio molle come con la Lazio, ma per fortuna la Viola non ne approfitta.

Il primo tempo scivola via in un sostanziale equilibrio, Al Milan viene annullato un gol di Theo per fuorigioco, e al 16' Giraud sbaglia un gol fatto. Nella ripresa passano i minuti e cresce l'ansia, i rossoneri premono ma non c'è abbastanza cattiveria sotto porta. Al minuto 76 la svolta della partita: girata di testa di Cabral e miracolo di Mike che salva il Milan. Il karma colpisce al 82', Terracciano rinvia male, Leao prende la palla, scatta e infila in porta. Mancano dieci lunghissimi minuti ma il Milan amministra bene. Tre punti d'oro e il mio cardiologo, sentitamente ringrazia.

Cuori nella tormenta

 

Maignan 8

E' lui l'eroe della partita, mai una sbavatura, e il miracolo su Cabral fa la differenza

Mostro

 

Calabria 5,5

Partita tutto sommato onesta, ma Saponara lo salta facilmente, troppo impreciso negli appoggi

Rivedibile

 

Kalulu 6,5

Molto concentrato il nostro Pierre, di lì non passa niente e nel finale cerca anche di spingere

Guerriero

 

Tomori 6,5

Fikayo con autorevolezza sale in cattedra, grande diagonale su Cabral nel secondo tempo

Ministro della Difesa

 

Theo 7

Chiusure decisive in difesa e corsa costante, gli manca solo il gol

La fascia è il suo regno

 

Tonali 6,5

Convince poco nel primo tempo, poi lotta come sa nella ripresa

Milanismo

 

Kessie 6

Si fa sentire in mezzo al campo ed è già buona così

Contentino

 

Messias 5,5

L'impegno non manca mai, ma non trova il guizzo

Scarico

 

Diaz 5,5

Al solito, qualche cosa decente e poi, puntualmente, si perde

Calimero

 

Leao 7

Black Panther va un po' a corrente alterna ma il gol è pesantissimo

L'uomo giusto al momento giusto

 

Giroud 5

Tour Olivier, imperdonabile il gol sbagliato a tu per tu con Terracciano

Sprecone

 

Pioli 6,5

Riesce a tenere unita la squadra anche nei momenti difficili

Nervi saldissimi

 

Sostituti

56′ Rebic 5,5

Così non basta

56′ Krunic 6

Porta fieno in cascina

67′ Ibrahimović 6

Eppur si muove

79′ Bennacer S.V.

 

Arbitro Paolo Valeri 6

Non male, ma dimentica il cartellino giallo negli spogliatoi

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964