• Home
  • CRONACA
  • Milano, Darsena: venditore di rose spinto in acqua e soccorso dai ragazzi della movida

Milano, Darsena: venditore di rose spinto in acqua e soccorso dai ragazzi della movida

Milano, venditore di rose spinto nell'acqua della Darsena da due giovani
Nella notte tra sabato e domenica un venditore di rose è stato spinto dentro la Darsena di Milano da due giovani che subito si sono dati alla fuga. I testimoni hanno prestato soccorso all'uomo aiutandolo a uscire dall'acqua.

L'aggressione

Ieri notte, tra le 2 e le 2 e 30, un uomo di 55 anni è stato spinto in acqua da due ragazzi in una delle zone più frequentate di Milano. L'uomo è un venditore ambulante di rose, proveniente dal Bangladesh
Il fatto è accaduto nei pressi del locale Gud che si trova proprio a ridosso della Darsena, sul lato di viale Gabriele D'Annunzio, nella parte finale del piccolo mercato rionale. 

I soccorsi

Il bengalese stava cercando di vendere le rose alla movida milanese quando è stato buttato in acqua. Mentre i due aggressori fuggivano, altri ragazzi sono intervenuti in soccorso del 55enne vedendolo in difficoltà nell'acqua e hanno chiamato le volanti.
Come si legge su Repubblica, sulla base delle testimonianze rilasciate dai passanti alla polizia i 2 giovani italiani avrebbero intorno ai 25 anni. Ancora da chiarire i motivi dell'estremo gesto.
Il venditore ambulante ha rifiutato il trasporto in ospedale e alle forze dell'ordine avrebbe dichiarato di essere stato spinto senza alcun motivo.
 
 
Leggi anche:

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964