• Home
  • NEWS
  • Milano, mezzi pubblici ATM: la città riapre e tram e metro danno un bentornato allegro e colorato

Milano, mezzi pubblici ATM: la città riapre e tram e metro danno un bentornato allegro e colorato

Milano riapre: bentornati! Sui mezzi pubblici ATM un gioioso e colorato augurio
Nel pieno della Fase 2 molte attività hanno riaperto i battenti proprio ieri - lunedì 18 maggio - e i cittadini sono di nuovo liberi di occupare gli spazi della città, muniti di mascherina e prudenza. Un bentornato a tutti, allegro e colorato, è l'incarico che i mezzi pubblici ATM hanno il compito di portare in giro per il capoluogo lombardo.

Casa Milano riapre. Bentornati in città

Tram e metropolitane sono state decorate per augurare il bentornato a tutti i cittadini che ricominciano a vivere gli spazi urbani celebrando la bellezza e la gioia del ritrovarsi insieme. 
L'artista che ha firmato il progetto si chiama Lorenzo Marini, un creative director che ha vinto numerosi premi, in partnership con l'agenzia di comunicazione IGPDecaux e col direttore creativo e copywriter Nicoletta Cocchi. Il messaggio che campeggia sulle pareti del trasporto pubblico è del copy Cocchi: "Casa Milano riapre. Bentornati in città".

Lorenzo Marini

Il creative director Marini ha spiegato che le città non sono fatte per essere vuote: "Il timore del contagio è legittimo, ma il nostro miglior alleato in questo periodo di ripartenza dev'essere il coraggio quindi, pur rispettando tutte le regole, dobbiamo riprendere la vita con energia".
La prima città ad ospitare l'installazione dinamica (coi suoi manifesti e le decorazioni sui mezzi urbani) è Milano, seguiranno Roma, Firenze e Torino.
"Musei e gallerie sono stati chiusi per mesi e ora potranno accogliere poche persone contingentate. È quindi tempo di far rivivere l'arte portandola vicino alle persone, per lasciare il suo ruolo isolazionista ed esclusivo e iniziare a parlare il linguaggio della nostra vita stessa" ha sottolineato il creative director. La vitalità della città riaperta è un'opera d'arte sociale e corale quindi e l'alfabeto futuristico di Marini è insieme scrittura e immagine, comunicazione e arte.

Type Art

Marini è caposcuola della corrente artistica Type Art che si propone di liberare le lettere, andando oltre la loro limitata funzione di creare le parole e di essere lette. 
Ogni singola lettera ha una dignità e bellezza estetica individuale che va resa "manufatto artistico" perché le "lettere sono frammenti di un caleidoscopio bellissimo, immaginifico e rutilante. Il sempre eterno movimento che solo gli occhi capaci di stupore posso cogliere. Esse sono la nostra rivincita sul grigio della malinconia, sul nero della logica, sulla nebbia delle percezioni."
 
 
Potresti leggere anche:

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964