• Home
  • NEWS
  • Pavia e Lodi 0 nuovi positivi. In calo tutti i dati ospedalieri.

Pavia e Lodi 0 nuovi positivi. In calo tutti i dati ospedalieri.

83587478 611442296139692 7844671446615597568 nI dati forniti da Regione Lombardia, sull'andamento dell'epidemia da Coronavirus.

Prosegue il trend positivo già evidenziato nelle ultime settimane e marcatamente negli ultimi 10 giorni sul fronte ospedaliero. Calano ancora i pazienti in terapia intensiva – 6 rispetto a ieri, per u totale di 54, persone attualmente ricoverate nei vari reparti lombardi. I discesa anche i ricoverati nei reparti, dove si conta un calo di 136 unità, per 1.401 presenti.

Dato importante arriva anche delle persone attualmente positive – 134, scendendo sotto quota 14mila, per la precisione sono 13.911, un calo di 6950 persone dal 1 giugno. I guariti/dimessi, vedono un incremento di 276 unità, per 62.372 guariti dall'inizio ufficiale dell'epidemia.

I tamponi effettuati sono stati 9.314 (totale 949.134) che hanno consegnato 165 nuovi casi di positività, (87 debolmente positivi), 102 riguardano tamponi eseguiti a seguito di positività ai test sierologici, 4 sono riferiti a operatori socio sanitari e 8 a ospiti delle RSA. Consegnando un rapporto di 1,8%.

105412428 1342169412840038 5298168736601647641 nDai dati che arrivano dalle 12 province lombarde, ottime notizie arrivano da Lodi e Pavia che oggi fanno registrare 0 nuovi contagi. Per Pavia è la prima volta in assoluto dai conteggi di inizio epidemia. Le tre città più colpite del pavese sono il capoluogo con 566 casi da inizio epidemia, segue Vigevano 561, quindi Voghera 473, per undici centri che hanno contano casi a tripla cifra da inizio epidemia. Per la provincia Lodi d,ove a Codogno si è sviluppata il primo focolaio ufficiale, rimanere con zero nuovi contagi. è già successo più volte nelle scorse settimane.

Sempre le solite tre le province con più casi Milano + 69, di cui 26 nel capoluogo. Nel milanese il centro più colpito è Legnano con oltre 400 casi su una popolazione di 60mila abitanti, molti individuati nelle RSA. A seguire troviamo Bergamo +31 e Brescia +27. Tre province che hanno più della metà di tutti i residenti lombardi. Le rimanenti province hanno nuovi casi sotto la decina si parte con le due province della Brianza, Monza (5.727 totali) e Como (4.051), entrambe con più 8. Quindi troviamo Sondrio + 6 (1.563) e Varese +5, nella provincia varesina il centro più colpito è Busto Arsizio con 400 casi da inizio epidemia, ma è anche la città più popolosa. Lecco + 4, Mantova +3, Cremona + 2.

I decessi salgono di 5 unità, 23 oggi contro i 18 di ieri per un totale complessivo di 16.557.

I dati di oggi 20 giugno

i tamponi effettuati: 9.314, totale complessivo: 949.134

attualmente positivi: 13.911 (-134)

totale complessivo dei positivi riscontrati  dall’inizio della pandemia a oggi: 92.840

i nuovi casi positivi: 165 di cui 102 a seguito di test sierologici (1,8% rapporto con i tamponi giornalieri)

i guariti/dimessi: 276, totale complessivo: 62.372

in terapia intensiva: 54 (-6)

i ricoverati non in terapia intensiva: 1.401 (-136)

i decessi: 23, totale complessivo: 16.557

I casi per provincia con la differenza rispetto a ieri

 

Milano 24.130 (+69) di cui 10.256 (+26) a Milano città

Brescia  15.442 (+27)

Bergamo 14.096 (+31)

Cremona 6.576 (+2)

Monza e Brianza 5.727 (+8)

Pavia 5.533 (0)

Como 4.051 (+8)

Varese 3.854 (+5)

Lodi 3.554 (0)

Mantova 3.440 (+3)

Lecco 2.815 (+4)

Sondrio 1.563 (+6)

 e 2.059 in fase di verifica.

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964