• NEWS
  • Silvia Roggiani: Milano deve andare avanti con Sala, riducendo le distanze tra quartieri

Silvia Roggiani: Milano deve andare avanti con Sala, riducendo le distanze tra quartieri

Stiamo entrando nel vivo della campagna elettorale milanese per la scelta del nuovo Sindaco di Milano, dove si affrontano 13 candidati e 28 liste in gare. Ricordiamo che si vota nelle giornate del 3 ottobre domenica con i seggi aperti dalle 7 alle 23 e lunedì 4 ottobre dalle 7 alle 15. In caso di ballottaggio si ritornerà a votare domenica 17 ottobre, dalle 7 alle 23, e per lunedì 18 ottobre, dalle 7 alle 15. 

Oggi analizziamo dedichiamo l’attenzione alla coalizione che corre a sostegno di Beppa Sala, sindaco uscente che si presenta con le seguenti liste a sostegno:

-      Partito democratico;
-      Volt;
-      Lista Beppe Sala sindaco;
-      Milano Radicale;
-      Riformisti lavoriamo per Milano;
-      Europa Verde – Verdi;
-      Milano Unita.

La giovane segretaria dem  Silvia Roggiani ci racconta il progetto di Milano che si vuole portare avanti con il centro sinistra a sostegno di Beppe Sala.

roggiani pd

Si è parlato spesso in passato di una Milano a due velocità. L’attuale amministrazione, con la squadra del PD al fianco del sindaco Sala, ha lavorato in questi anni per ridurla e perché, mentre Milano scalava classifiche internazionali, nessuno fosse lasciato indietro.

Oggi sappiamo che la nostra città, come tante altre, è costretta a fare i conti con i pesanti strascichi della pandemia che ha allargato le disuguaglianze sociali ed economiche. Ferite nelle vite delle persone di cui dobbiamo farci carico. Abbiamo già iniziato a farlo con il progetto della “città a 15 minuti” perché ciascuno in ogni quartiere possa trovare servizi e assistenza di qualità, commercio di prossimità, verde urbano, scuole, offerta culturale e sportiva all'altezza dei suoi bisogni. Una Milano davvero policentrica, che sfuma i confini fra centro e periferia, in cui  il CAP dove si nasce non determina il proprio destino. Cinque anni fa il nostro slogan per il PD era “Avanti, Milano!”.

Oggi vogliamo continuare ad andare avanti perché Milano sia ancora più di prima Milano e sappiamo che dovrà fare uno sforzo in più per tornare ad essere la città delle opportunità, la casa di tutte e di tutti. E lo renderemo possibile anche grazie all’Europa, ai fondi del PNRR che daranno spinta a tutta la città metropolitana, grazie alle Olimpiadi invernali del 2026, ma soprattutto grazie alle tante energie della nostra città e alla straordinaria rete solidale che coinvolge volontari, aziende e privato sociale.

Per noi l'obiettivo non è soffiare sulle paure e sulla fragilità delle persone ma ridare consistenza ai loro sogni, alle loro speranze alla loro voglia di riscatto. Oggi come ieri, Milano vince se la rendiamo insieme una città che include e che non esclude, dove nessuno si deve sentire sconfitto.

sala milano

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964