• Home
  • CUCINA
  • Allacciate i grembiuli aspiranti chef d'Italia: con Reimpiatta il piatto, reinventi una ricetta e vinci € 2.500

Allacciate i grembiuli aspiranti chef d'Italia: con Reimpiatta il piatto, reinventi una ricetta e vinci € 2.500

reimpiatta il piatto pamQuesto articolo si rivolge a tutte le regine e a tutti i re della cucina casalinga.

Alle madri che si destreggiano nell'intagliare carote a forma di occhietti, con piselli per le pupille e pomodori di Pachino per fare nasi paffuti; e reinventano i dolci in modo sano: tortini di zucca con sorrisi di formaggio e cupcake alle zucchine con decorazioni di limone per far apprezzare le verdure ai propri figli.

Alle donne in carriera che seguono una dieta ipocalorica, con tanto di bilancia da cucina e misurini vari: che trovano modi sempre nuovi per condire l'insalata e la sera, per mancanza di tempo, riducono al minimo gli sprechi, abbinando in modo strategico quel poco che c'è in frigo – sempre con penna e block notes alla mano per annotare le calorie della giornata.

Agli aspiranti cuochi, alle divoratrici di reality show ambientati tra i fornelli, alle nonnine che arrossiscono sottoai riflettori.

Insomma, oggi vi parlo di un concorso ideato per chi non ama essere al centro dell'attenzione e del giudizio di giudici egocentrici; per chi non ha tempo o soldi da investire per partecipare a programmi televisivi culinari, ma vi fa da spettatore.

In un'epoca in cui regnano indisturbati i temibili MasterchefCarlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich –, dove le nuove icone televisive sono maestri del cioccolato – Ernst Knam, e cuochi irriverenti alla Gordon Ramsay o, se preferite, alla sua versione italiana – Antonino Canavacciuolo, con uno sguardo truce e un fisico da perfetto estimatore della “dieta” mediterranea.

È arrivato il momento di spegnere la TV, mettere a tacere Antonella Clerici, dimenticare il taccuino dedicato alle ricette di Cotto e Mangiato scritte in una calligrafia sbrigativa – più o meno leggibile, e regalare il vostro ricettario di Benedetta Parodi. Ora che siete preparatissimi sull'argomento, dopo anni di indottrinamento televisivo, è arrivato il momento di mettere in gioco tutta la vostra creatività culinaria e tirare fuori lo chef che c'è in voi!chef

Pam-Panorama lancia un'interessantissima iniziativa nazionale, dal claim “Reimpiatta il piatto”. Le parole d'ordine sono creatività e sostenibilità. Avere un approccio responsabile verso il cibo è fondamentale: da una ricerca è risultato che una famiglia italiana spreca, in media, € 6,50 di cibo a settimana – che equivale a 630 g. di alimenti. Pertanto, in Italia si sprecano complessivamente circa 8,1 miliardi di euro all'anno.

Prima di buttare qualcosa, sarebbe bene accertarsi che non sia ancora buono o che non si possa in qualche modo reinventare – inoltre, sarebbe bene fare una spesa oculata ed inventarsi delle ricette che siano appetitose sia per il palato che per il vostro portafoglio.

ricetta chefPam-Panorama vi invita a partecipare al contest: tutto ciò che dovrete fare sarà iscrivervi al sito, inserendo il vostro numero di Carta, inviare la fotografia di una ricetta originale e raccontare quella di recupero (il modo in cui siete riusciti a reinventarla, secondo l'arte del low cost).
A motivarvi ulteriormente alla partecipazione c'è un montepremi di € 5.000 per le cinque ricette migliori - di cui € 2.500 per l'aspirante cuoco homemade che arriverà primo.

 

Che state aspettando? Allacciatevi il grembiule, accendete i fuochi e mettete in moto l'immaginazione: si sa che noi italiani siamo imbattibili quando si tratta di cucina!

Che ne dite di una bella Cassoeula casereccia e un po' fuori dagli schemi?

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.