Colazione di primavera

Una bella mattina di sole, non troppo calda, una tovaglia gialla come il sole, dei piattini colorati, dei bicchieri eleganti, ma non troppo fragili. Un po’ di amici, quelli simpatici,  e in sottofondo una musica allegra. Qualche idea per degli spuntini da preparare prima, per godersi la compagnia, con un bicchiere di un bianco leggero, fresco e frizzante.

Omelette ai porcini

Otto uova – 300 g. di funghi porcini – 100 g. di fontina a cubetti – un cucchiaio di erba cipollina – un cucchiaio di prezzemolo – uno spicchio di aglio – 1/2 bicchierino di brandy – olio extravergine di oliva – sale – pepe.

Pulite i funghi privandoli della torba superficiale raschiandola con un coltellino. In una padella imbiondite in due cucchiai di olio l’aglio schiacciato e il prezzemolo, unitevi i funghi tagliati a fette, salate e pepate, bagnate il tutto con il brandy, poi lasciate evaporare e levate dal fuoco. In una ciotola sbattete le uova con l’erba cipollina, sale e pepe, unitevi il formaggio a cubetti e lasciate i tutto da parte. Scaldate un cucchiaio di olio in un padellino antiaderente, versatevi 1/4 del miscuglio di uova e cuocete a fuoco medio per circa un minuto. Disponete al centro delle uova una cucchiaiata di funghi, con una paletta piegatela a meta formando una mezzaluna, poi lavate dal fuoco e continuate fino ad esaurimento degli ingredienti. Servite le omelette con salsa al pomodoro tiepida.

Torta di spinaci e crescenza

Una confezione di pasta sfoglia – 400 g. di spinaci congelati – 200 g. di crescenza – quattro cucchiai di formaggio grattugiato – due uova – noce moscata – uno spicchio di aglio – olio extravergine di oliva – sale . pepe.

In una padella imbiondite in poco olio l’aglio schiacciato, unite gli spinaci lasciati ad ammorbidire, salate e pepate, poi cuocete per circa 6 -8 minuti facendoli asciugare bene. Passate il tutto al mixer, poi trasferite il tutto in una ciotola e unitevi le uova, il formaggio grattugiato, la crescenza a pezzetti, la noce moscata, sale e pepe. Con la pasta sfoglia foderate una tortiera imburrata e infarinata, unitavi il composto, lisciate la superficie e infornate per mezz’ora a 200°.

Cookies al cioccolato

100 g. di farina – 50 g. di fiocchi di avena – la punta di un cucchiaino di bicarbonato di soda – un pizzico di cannella – 50 g. di zucchero semolato – due uova – una bustina di vanillina -  50 g. di gocce di cioccolato – 50 g. di gherigli di noci.

Mescolate in una ciotola la farina, i fiocchi di avena, il bicarbonato di sodio e il sale. Amalgamate il burro e lo zucchero in un’altra ciotola, poi aggiungete le uova e la vanillina e mescolate con cura. Incorporate al composto il contenuto dell’altra ciotola assieme alle noci e alle gocce di cioccolato, avvolgete il tutto in una pellicola trasparente dandogli la forma di un salsicciotto e lasciatelo riposare in frigo per una ventina di minuti. Tagliate l’impasto in rotelle spesse un centimetro circa,  disponetele in una teglia imburrate e infornatele a 180° per 10 – 15 minuti, poi servite.

Apple Pie

250 g. di farina – 125 g. di burro – un cucchiaino di sale – cinque mele smith – 100/150 g. di zucchero – un cucchiaino di cannella in polvere – due cucchiai di succo di limone – un cucchiaino di panna liquida.

Unite in una ciotola la farina con il sale, poi aggiungetevi il burro a pezzetti e lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto sbricioloso. Aggiungetevi acqua fredda poco alla volta fino ad ottenere una pasta liscia, avvolgetela in una pellicola e lasciatela riposare in frigorifero. Lavate le mele, pelatele, affettatele e mescolatele in una ciottola assieme allo zucchero, il succo di limone e la cannella. Stendete la pasta in una sfoglia sottile e rivestire i bordi e i fondi di una tortiera che avrete imburrato e infarinato, poi riempite il tutto con le mele. Ricoprite la superficie con un disco di pasta e sigillate il bordo. Spennellate la superficie con la panna, poi cuocete il tutto in forno a 200° per circa 30 minuti e servite tiepida.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.