• Home
  • CUCINA
  • Frittelle di riso alla pavese: antipasti di riso sfiziosi

Frittelle di riso alla pavese: antipasti di riso sfiziosi

Forse non tutti sanno che l’Italia vanta una ricca produzione di riso, coltivato sia nella pianura padana, zona ideale per le risaie sia in altre province. La Lombardia vanta tra i maggiori produttori e coltivatori le province di Pavia, Mantova e Milano. In omaggio alla città di Pavia, oggi proponiamo un piatto tipico a base di riso, ideale come antipasto: frittelle di riso alla pavese.

dieta-riso-ricette-cucina-milanoIngredienti: 100 gr riso; 50 cl latte (preferibilmente scremato); 1 stecca di vaniglia; 100 gr farina 00; 2 uova; 70 gr zucchero (consigliato quello integrale di canna); 5 gr lievito di birra; 50 gr pistacchi pelati e tritati; 1 cucchiaino cannella; Zucchero a velo; Sale, noce moscata q.b. e Olio di semi di girasole (per friggere). Per la crema: 200 gr fragole; 60 gr zucchero (consigliato quello integrale di canna).

In una casseruola abbastanza capiente versare il riso, il latte, la stecca di vaniglia e un pizzico di sale. Far cuocere a fuoco lento finché il latte sarà stato assorbito dal riso.

Nel frattempo mettere il lievito in un bicchiere, versare acqua tiepida e mescolare finché non si sarà sciolto completamente; spegnete la fiamma, eliminate la stecca di vaniglia e versate il contenuto del bicchiere nella casseruola; mescolare con cura il tutto.

Coprire la casseruola con un coperchio e lasciar riposare per almeno due ore. Passato il tempo, sbattere con una frusta le uova e unirle al composto; unire anche i pistacchi tritati, i 70 gr di zucchero, i 100 gr di farina, la cannella e un pizzico di noce moscata; mescolare bene e lasciar riposare per un'altra mezz'ora.

Nel frattempo preparare la salsa frullando le fragole, precedentemente lavate e private del gambo, con i 60 gr di zucchero. In una casseruola larga versare l'olio (meglio se di semi di girasole) e accendere la fiamma; versare, servendosi di un cucchiaio, una porzione di riso e farla friggere finché sarà dorata (a piacimento). Adagiare le frittelle su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso; servirle ancora calde ricoperte con la salsa di fragole e spolverate con lo zucchero a velo.

arancini-di-riso-ricette-cucina-milanoE per stupire gli invitati… Arancini di riso

Ingredienti:500 gr di riso, 50 gr di farina, mezza bustina di zafferano, 3 uova (2 per il riso, 1 per la panatura), 50 gr di pecorino, 50 gr di pan grattato, ragù di carne e piselli.

Prima di iniziare preparare un ragù di carne trita e piselli, facendo soffriggere un po’ di sedano e cipolla nell’olio e aggiungendo poi la carne e i piselli. Mescolare e far insaporire. In ultimo versare la salsa di pomodoro, sale e pepe q.b. e cuocere finché non si raggiunge la densità desiderata. Bollire in acqua salata il riso. Scolarlo al dente e mischiarlo con il pecorino grattugiato, lo zafferano e due uova sbattute. Mescolare e amalgamare con cura. Far raffreddare. Con le mani prendere una porzione di riso creando una nicchia al centro e riempiendola con il ragù. Chiudere con un’altra manciata di riso facendo attenzione a non far fuoriuscire il ragù. Dare una forma rotonda o ovale e rotolare delicatamente prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pan grattato. Friggere nell’olio bollente e far scolare su carta assorbente.

Barbara

Vedi anche:

Molti modi per cucinare la carpa

Il mare in festa. Varietà di antipasti di pesce

Cachi: il cibo degli dei

Torta Sbrisolona: briciole da gustare!

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.