Muffin golosi alle fragole

muffin alle fragoleQuesta ricetta nasce dal dubbio amletico: come riciclare lo sciroppo di fragola fatto in eccesso per il tiramisù alle fragole? Avendo diverse ricette di muffin dolci ho pensato di riadattarne una sostituendo qualche ingrediente e cercando di far venire qualcosa di commestibile!

In realtà alla fine se non venuti fuori dei cupcake,  poiché come noterete dalla foto la parte superiore del dolcino è piatta e non a cupoletta. Ma veniamo ora alla ricetta.
Muffin alla fragola:
-    280 gr di farina
-    120 gr di zucchero di canna
-    1 cucchiaino di bicarbonato
-    2 cucchiaini di lievito istantaneo per dolci
-    250 gr di sciroppo alle fragole
-    1 uovo
-    90 gr di olio di semi
-    1 bustina di vanillina
-    Fragole per l’interno
Per lo sciroppo:
-    200 gr di fragole
-    100 gr di zucchero
-    300 gr di acqua
-    2 cucchiai di limoncello

Procediamo per prima cosa con la preparazione dello sciroppo: Frulliamo le fragole con lo zucchero con un frullatore o il Minipimer  per qualche secondo e versiamole in un pentolino a cui aggiungeremo acqua e limoncello. Accendere il fuoco e portare ad ebollizione mescolando di tanto in tanto,  spegnere la fiamma e far raffreddare. Io non avevo in casa il limoncello per cui ho usato due cucchiai di estratto al limone, ma volendo potete usare anche il solo succo, perché l’obiettivo è di non far annerire le fragole.

Preriscaldiamo il forno a 180° e mentre lo sciroppo si raffredda in una ciotola capiente uniamo tutti gli ingredienti secchi dei muffin: farina, zucchero, vaniglia,bicarbonato e lievito, se non avete lo zucchero di canna, cosa che ha dato quel colore bruno ai miei muffin andrà bene anche lo zucchero bianco con la stessa quantità. Mischiamo energicamente con una frusta a mano o una forchetta in modo da non far formare grumi. Prendiamo adesso  un’altra coppa più piccola e versiamo i liquidi: lo sciroppo di fragole (che dovrà essere ben freddo), l’olio, l’uovo e io ho usato l’aroma alla vaniglia invece della vanillina perciò ho aggiunto anche questo, sbattiamo qualche secondo con una forchetta ed andiamo ad incorporare gli ingredienti umidi ai secchi.

Mescolare per bene,  dovrà venirvi una consistenza cremosa, quindi né troppo liquida, né troppo solida, ora andiamo a versare il composto nei pirottini, bisognerà riempire circa mezzo pirottino, adagiare una fragola già pulita e lavata e ricoprirla con un altro cucchiaio di impasto, a me così son venuti circa 13 muffin.
Inforniamo in forno già caldo per 20 minuti, vale sempre la prova stecchino per testarne la cottura. Sformate i muffin solo quando saranno ben freddi e decorate a piacere, io ho  spolverato un po’ di zucchero a velo, ma se usate lo zucchero bianco anche una spolverata di cacao amaro non guasterebbe.
Buon appetito!

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.