Pan dei Santi: la ricetta

cucina milaneseQuesto è il periodo giusto per preparare il Pan dei Santi, chiamato anche Pan dei Morti o Pan co’ Santi.
Si tratta di un dolce toscano, tipico della zona di grosseto, ma ormai conosciuto in tutta Italia.
E’ una piccola pagnotta, dalla pasta morbida arricchita con frutta secca e uvetta. Si prepara dall’inizio dell’autunno fino a Natale, ma soprattutto durante le festività dei Santi e dei Morti (1 e 2 Novembre).

Ingredienti del Pane dei Santi:
Uvetta sultanina, 125g Pinoli, 50g Nocciole pelate, 50g Mandorle pelate, 50g Biscotti savoiardi, 250g Farina, 125g Zucchero, 150g Lievito in polvere, 1/2 bustina Uova, 2 albumi Vino bianco Burro, 25g Zucchero a velo

Fai ammorbidire l’uvetta ed i pinoli in poca acqua tiepida. Trita le nocciole e le mandorle piuttosto finemente. Metti i savoiardi in un canovaccio pulito e pestali con un batticarne o un barattolo fino a ridurli in polvere.
In una terrina unisci ai savoiardi la farina, lo zucchero, il lievito, l’uvetta e i pinoli ben strizzati, le nocciole e le mandorle. Aggiungi gli albumi ed impasta gli ingredienti con le mani, aggiungendo poco alla volta tanto vino bianco quanto ne basterà per avere un impasto consistente.
Lavoralo ancora per circa 15 minuti, poi trasferisci l’impasto sulla spianatoia infarinata e dagli la
forma di un rotolo grande come una bottiglia. Taglialo a fette alte un centimetro e disponile sulla placca del forno imburrata ed infarinata.
Inforna nel forno caldo a 160° per 30 minuti. A cottura ultimata, spolverizza il Pane dei Santi con lo zucchero a velo.

Ha un sapore particolare ma serve per creare la giusta atmosfera autunnale, un po’ nostalgica, un po’ di attesa, dello stesso colore delle foglie che si seccano e del fuoco scoppiettante del camino. Gustatelo con una bella tazza di te o di infuso caldo, il suo tepore arriverà fino al vostro cuore.

Vai alla sezione Mangiare a Milano

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.