• EVENTI
  • Il Verde e il Blu Festival: a Milano buone idee per il futuro

Il Verde e il Blu Festival: a Milano buone idee per il futuro

verdeblu festivalUnire la sostenibilità verde, al digitale che è blu. Ispirato ad un libro pubblicato dal filosofo e professore presso l'università di Oxford, Luciano Floridi, il Verde e il Blu festival nasce nel 2020 e si sostituisce al Festival dell'Energia. Organizzato dall'agenzia creativa Belucke+Partners, il festival che ha come sottotitolo Buone idee per il futuro del pianeta, si terrà dal 10 al 12 settembre prossimo presso gli spazi di BAM, biblioteca degli alberi di Milano.

La crescita dei processi di transizione digitale, accelerati dalla pandemia in corso, ed i mutamenti climatici che rendono sempre più necessaria una modifica alle nostre idee di sviluppo, sono i due temi fondamentali ai quali il Verde e il Blu festival vuole porre l'attenzione, e dare la possibilità attraverso talk e dibattiti con professionisti del settore di far nascere nuove idee sostenibili. 

 IL PROGRAMMA

Si parte venerdì 10 con l'Assemblea pubblica di Elettricità futura, nella quale si parlerà di risorse energetiche, proseguendo con dibattiti sull'economia circolare e la gestione dei rifiuti urbani. Sabato 11 si inizierà parlando di cybersecurity e successivamente affrontando due macrotemi: la mobilità e l'alimentazione. Come ci sposteremo nel futuro e quale saranno i cibi che mangeremo?

Si conclude domenica 12 affrontando il tema del greenwashing e dell'inquinamento dei mari con The Ocean (r)evolution, una gara contro il tempo per salvare il mare in collaborazione con The Ocean Race. 

Tra i numerosi relatori ed ospiti, citiamo David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo, Donatella Bianchi presidente di WWF Italia, Giorgio Gori, sindaco di Bergamo e Chicco Testa presidente FISE Assoambiente. 

Presso RED Feltrinelli di piazza Gae Aulenti, si terranno durante lo svolgimento del festival la presentazione di due libri: "il cibo che ci salverà" della giornalista Eliana Liotta e "I giganti del Mediterraneo" di Alberto Luca Recchi, esploratore e subacqueo italiano.

Non solo dibattiti, ma anche coinvolgimento artistico, con due serate di musica e spettacolo. 

La sera del venerdì, va in scena l'evento gratuito Verde e Blu:Connessioni. Un concerto per pianoforte di Roberta Di Mario, con alla voce Patrizia Laquidara e la coreografia della compagnia ErgiBiancoDanza. Inoltre ci sarà un reading con Cinzia Spanò e Vittorio Sgarbi dal titolo "Ecce Caravaggio". 

Sabato invece, spazio al cinema con la proiezione del docufilm "The great green wall" del regista Jared P. Scott, in collaborazione con il festival CinemAmbiente. La pellicola tratta del progetto di creare un muro di alberi in Africa, tra Dakar e Gibuti, per contrastare l'avanzata del deserto. 

COME PARTECIPARE

La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita con prenotazione obbligatoria tramite il sito ufficiale del festival. E' inoltre possibile seguire i dibattiti da remoto sul canale Youtube dedicato. 

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964