fbpx
  • Home
  • EVENTI
  • Viaggio nella Grande Bellezza, le nuove puntate con Cesare Bocci su Canale 5

Viaggio nella Grande Bellezza, le nuove puntate con Cesare Bocci su Canale 5

Cesare Bocci, dopo la conduzione dello scorso anno torna sul grande schermo di Canale 5 per narrarci il suo Viaggio nella Grande Bellezza italiana. Le puntate della nuova edizione hanno preso il via già il 29 dicembre in prima serata, se ve le siete perse potete rivederle su Mediaset Play.

viaggio nella grande bellezza le nuove puntate con cesare bocci su canale 5 mediaset spettacoli tvL’appuntamento prevede una narrazione immagini aeree, droni, percorsi, scorci particolari e inediti, interviste, con una particolare attenzione alla dimensione visiva.

Il nuovo palinsesto prevede 6 puntate. Si è partiti con La Grande Bellezza della Natività e dell’infanzia di Gesù nell’arte, appuntamento che ha spaziato tra diverse tematiche, ovvero dai graffiti delle catacombe romane ai mosaici delle grandi Basiliche, dalle opere di Duccio di Buoninsegna alla Natività del Caravaggio, in un viaggio ideale tra le architetture del Duomo di Siena all’artigianato dei presepi napoletani. Il secondo appuntamento, invece, è andato in onda il 5 gennaio e ha raccontato Venezia in un modo inedito. Dai suoi canali, al silenzio notturno delle sue corti, all’interno dei palazzi più ricchi. Ma ancora dalle calli a Palazzo Ducale fino all’opera del Tintoretto e al celebre Giacomo Casanova e le sue vicende. Una Venezia meravigliosa e fragile al tempo stesso, tutta da scoprire.

I prossimi appuntamenti? Martedì 12 gennaio, martedì 19 gennaio, martedì 26 gennaio e martedì 2 febbraio. Vediamoli insieme nel dettaglio.

Viaggio nella Grande Bellezza. Le Puntate 2021

Leonardo e il Rinascimento. Martedì 12 gennaio

Si inizia dal raccontare la storia di Leonardo da Vinci attraverso le sue opere, in un’epoca meravigliosa della storia dell’arte e non solo, tutta italiana: il Rinascimento. Dai quadri più famosi alle invenzioni più geniali: si parla della Gioconda ma anche di tanti luoghi che lo hanno visto protagonista come il Battistero, Piazza della Signoria, il Duomo e il Museo dell’Opera di Firenze. Per darvi qualche anticipazione, Cesare Boggi entrerà per noi all’interno di Palazzo Vecchio per scoprire i segreti dell’opera di Leonardo, ma non solo. Arriviamo a Milano per visitare il Duomo e la Pinacoteca Ambrosiana, luogo in cui, nella Biblioteca è custodito il Codice Atlantico. Ma ancora si arriva alla Sala delle Asse nel Castello Sforzesco per poi giungere al Museo della scienza e della tecnica, in cui è stata aperta da poco una sezione tutta dedicata a Leonardo.

Roma, un Museo a Cielo Aperto. Martedì 19 gennaio

In questo appuntamento, Cesare Bocci racconterà Roma attraverso i suoi tesori ricchi di valore e di storia. Il viaggio ha luogo nei luoghi più celebri: dal Campidoglio ai Fori Romani, da Ponte Sant’Angelo a Palazzo Colonna. Questa puntata mostra e racconta da una nuova prospettiva insolita luoghi come Piazza di Spagna e Piazza Navona nel silenzio della notte e senza turisti, questo perché la puntata è stata registrata durante il primo lockdown. Un appuntamento imperdibile, in cui attraverso testimonianze, ricostruzioni, brani di fiction incontreremo anche noi insieme al conduttore tanti protagonisti della storia e dell’arte come Michelangelo, Bernini, Raffaello, Borromini, l’Imperatore Tito, Donna Olimpia e tanti altri ancora.

Torino. Martedì 26 gennaio

Giungiamo a Torino per carpirne tutto il suo fascino. Per questo bisogna esplorarla, guardarla da vicino, guardare i suoi monumenti storici, entrare nei suoi palazzi e nei suoi musei. Ebbene, in attesa di tornare a viaggiare e scoprire la città davvero, Cesare Bocci in questa puntata ci fa visitare le residenze in cui abitavano i Savoia, raccontando storie inedite e tante curiosità, tra cui quelle sulla Mole Antonelliana o la Venaria Reale. Una città straordinaria, sede della preziosa e antica collezione del Museo Egizio, ma Torino è anche la città dell’automobile, legata indissolubilmente alla famiglia Agnelli. Viaggiamo insieme al conduttore nel tempo e tra le sue bellezze, come le cucine reali del ‘600 o tra i racconti degli intrighi a corte del ‘700, o ancora passeggiamo tra i profumi dei caffè dell’800 fino alla rivoluzione industriale e agli anni del boom economico.

Assisi e Orvieto – Lo splendore del Medioevo. Martedì 2 febbraio

L’ultima puntata è stata girata ad Assisi prevalentemente. Dalla Basilica Superiore e Inferiore, a Santa Maria degli Angeli fino ad arrivare all’Eremo delle Carceri e alla Verna. Grazie a Cesare Bocci possiamo vedere da vicino gli affreschi di Giotto e Cimabue, di una bellezza mozzafiato ed entrare anche nel cantiere di restauro della cappella della Maddalena dipinta sempre da Giotto. Durante la puntata con testimonianze e filmati viene ricordato il terremoto che distrusse in parte la volta della Basilica Superiore e l’opera di recupero dei frammenti degli affreschi. Tuttavia, non si parla di sola arte, anche perché Assisi ricorda la vita di San Francesco, del quale se ne ripercorre la vita e sono raccontati diversi aspetti quotidiani della vita nelle città medievali italiane. A conclusione ci spostiamo a Orvieto, luogo della meravigliosa Umbria medievale: dal Duomo al Pozzo di San Patrizio fino all’intricata rete dei suoi sotterranei.

Leggi anche:

Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600. 34 artiste in mostra a Palazzo Reale di Milano

Milano: nuove regole per la riapertura di scuole e negozi

Codacons: con il 2021 previsione di prezzi in salita

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964