Barzellette piccanti

peperoncinoUna breve raccolta di barzellette piccanti per farsi due risate in allegria tra amici.

Una bambina si alza la notte per andare in bagno e passa davanti alla porta socchiusa della camera dei suoi genitori. Dà una sbirciata e poi storce il naso dicendo: <<E pensare che vogliono mandare dallo psicologo me perché mi succhio ancora il dito!!>>

 

1.
- Un ragazzino:
Mamma, come mai tu sei bianca e io sono nero?
Eh figlio mio, quando mi ricordo di quella festa............., meno male che non abbai!!!!!!!!!!!

2.
 Due amici:

- Vuoi venire stasera da me, pensavo di organizzare un sesso di gruppo.
- Si vengo! Ma quanti saremo?
- Se porti la tua fidanzata saremo in tre!!

3.
Tre amiche parlano degli anticoncezionali che usano.

La prima:
- Io preferisco il preservativo, è pulito, è sicuro e protegge dalla infezioni.
La seconda:
- Si, ma la gomma... Io preferisco la pillola, la prendi di sera e poi non ci pensi più.
La terza:
- Io utilizzo un bidone.
- ???????
- Il mio Giovannino è molto più basso di me, così quando facciamo l'amore in piedi deve salire su un bidone. Mentre lo facciamo, io gli guardo gli occhi e quando diventano lucidi, sposto con un piede il bidone.

4.
Dottoressa, c'è l'ho duro 24 ore al giorno, cosa mi può dare?
- Vitto, alloggio e mille euro al mese.


5.
Un uomo affetto da problemi di sterilità, decide di farsi visitare da un famoso andrologo. Il dottore, dopo aver preso tutti i dati del paziente, gli porge una provetta:
- Allora, per prima cosa prenda questa provetta, se la porti a casa e me la riporti con un campione del suo sperma. Ho un laboratorio di analisi che farà il conteggio degli spermatozoi.
- D'accordo dottore. Cercherò di fare il prima possibile.
L'uomo torna il giorno successivo, il dottore lo accoglie:
- Buongiorno. Allora, ha fatto?
- No, purtroppo. Ieri sono andato in casa e mi sono chiuso in bagno.
Ho provato con la mano destra fino a che non mi sono stancato.
Allora ho provato con la mano sinistra, ma non c'è stato niente da fare. Ho riprovato di nuovo con la destra senza alcun risultato.
A quel punto ho chiamato mia moglie, sperando che almeno lei ci riuscisse. Ha provato con la destra ma non c'è riuscita. Poi ha provato anche con la sinistra... ma niente di niente. Allora le ho detto di provare con la bocca, lei lo ha fatto ma non è servito a niente. Presi dalla disperazione abbiamo chiamato la filippina!
Ha provato anche lei prima con la mano destra e poi con la mano sinistra... ma niente! Ho detto anche a lei di provare con la bocca, poverina, si è impegnata, ma non è riuscita a fare niente di niente.
Pensi che alla fine ci hanno provato mia moglie e la filippina insieme... niente anche così.
Dottore... come cazzo si apre 'sta provetta???

6.
Un signore entra in un supermercato con suo figlio di 8 anni.
Passano davanti il reparto dei preservativi e il bambino chiede: "Cosa sono questi , Papà? "
Prontamente il papa risponde: " Questi si chiamano preservativi, figliolo. Gli uomini li usano per fare del sesso sicuro."
"Oh capisco," replica il bambino " Si, ne ho sentito parlare a scuola alla lezione sulla salute ".
Poi allunga la manina, prende una confezione da 3 e chiede: " Perchè ce ne sono 3 in questa scatola? ".
Ed il papà risponde: " Perchè quella scatola è per i ragazzi delle superiori, UNO per il Venerdì, UNO per il Sabato e UNO per la Domenica ".
" Fico!! " esclama il bambino...poi nota una scatola da 6 e chiede: "
Allora per chi sono quelli? "
" Quelli sono per gli universitari " replica il padre " DUE per il Venerdì, DUE per il Sabato e DUE per la Domenica ".
"WOW" esclama il ragazzo, " allora chi usa questi? " chiede prendendo un a scatola da 12!
Con un sigh ed una lacrima negli occhi il papà risponde: " Questi sono per gli uomini sposati. UNO per Gennaio, UNO per Febbraio, UNO per Marzo..."


7.
Una ragazza bellissima in un bar si avvicina languida al bancone e fa un segno provocatore al barista. Questo si avvicina immediatamente: - Posso servirvi qualcosa?
La ragazza, con discrezione, fa segno al barista di avvicinarsi.
Si, vi posso aiutare? Dice il barista.
La ragazza gli si avvicina ancora di piu`ed incomincia a giocherellare con le dita sulla barba del barista.
Tu sei il padrone qui? Chiede languidamente.
No, però...
La ragazza lo accarezza sul volto, gli occhi ed i capelli.....
Potresti trasmettere un messaggio al padrone del bar? Dice la bellissima mettendogli le dita in bocca e lasciando che il barista gliele succhi, lentamente, in modo erotico.
Si, si ... certamente......
Allora digli che è finita la carta igienica in bagno, tesoro...

8.
Una vecchietta sull'ottantina, comunque ancora piuttosto frizzante, entra in Farmacia:
-Buongiorno signore, avete dell'aspirina?
- Si, certamente
- Antidolorifici ne avete?
- Si
- E gli antireumatici?
- Certo!
- Avete del Viagra?
- Si, ma serve la ricetta del medico.
- Gel per le emorroidi?
- Naturalmente...
- Lenitivi per il fegato?
- Nessun problema... Ma...
- Antidepressivi?
- Certo, ma non senza ricetta!
- Sonniferi?
- Idem come sopra: serve la ricetta!!
- Qualcosa per aiutare la memoria?
- Si, abbiamo anche questo...
- Pannolini per incontinenti?
- Certamente, sono la...
- E avete...
- Senta signora, questa è una delle migliori farmacie della città, offriamo tutti i servizi migliori. Cosa le serve esattamente?
- Ecco, a fine mese sposerò Alberto, che ha 95 anni:
Volevamo sapere se possiamo lasciare la nostra lista nozze qui.

9.
Tre ragazze, molto amiche, una mora, una bionda ed una rossa, decidono di confidarsi i loro desideri sessuali.
La mora dice: "Io vorrei un cinesino, bello o brutto che sia, per una notte intera."
La bionda: "Io vorrei un bel negrone per tutta una notte".
La rossa: "A me piacerebbe un bel terrone napoletano..."
Decidono allora di provare effettivamente le esperienze sognate e poi di ritrovarsi per raccontarsi le emozioni.
Dopo una settimana...
La mora: "Ragazze!!! E' stata una notte indimenticabile, non era molto dotato, ma non mi ha dato un attimo di tregua: tza,tza,tza e via! Poi ancora: tza, tza, tza e via, senza sosta, in piedi, seduti, alla pecorina tza, tza, tza e via! Si è fermato un attimo per prepararsi un tè ed ha fatto ancora tza, tza, tza intanto che lo beveva... CHE NOTTE!!!"
La bionda: "Ragazze!!! E' stata una notte indimenticabile, un sogno! Dotatooo... come non mai!!! ...CHE NOTTE!!!"
La rossa: "Ragazze!!! E' stata una notte indimenticabile, è venuto a prendermi in giacca e cravatta con un mazzo di rose rosse in mano, mi ha portato a cena e poi al cinema. Dopo siamo andati a casa mia... CHE NOTTE!!! Dapprima mi ha fatto eccitare come nessuno aveva mai fatto, poi mi ha spogliato nuda e poi... così... tutta nuda, eccitata al massimo... mi ha legata ad una sedia!!!"
..."E ti ha ciu lato???"
"... tutto!!! Vestiti, televisore, carta di credito, assegni, accendino, la macchina..."

10.
Sai come si fa a trasformare un’oca in un pitbull?
La si sposa.

11.
Sai perchè Bill Clinton ha smesso di suonare il sassofono?
Perchè adesso preferisce suonare l’ar-monica.

12.
Come si chiama il più brutto uomo giapponese?
Soshito Nakagata!

13.
La nuova vicina di casa bussa alla mia porta. Le apro e rimango senza fiato!
Decisamente sorpreso per la sua straordinaria bellezza. Quasi balbettando le dico:  "cosa posso fare per te?"
Lei mi risponde:
"Senti, sono appena arrivata in città, ho voglia di divertirmi, ubriacarmi e scopare tutta la notte... tu sei occupato stasera?".
"Certo che NO!".
"Allora, per favore, mi tieni il cane fino a domani?

14.
Un uomo molto in sovrappeso entra in una centro di dimagrimento allettato dal cartello esposto al piano terra.
 
Primo piano: perdi 1 kg al costo di 25 euro
Secondo piano: perdi 5 kg al costo di 100 euro
Terzo piano: perdi 20 kg al costo di 500 euro
 
Incuriosito, ma anche un pò scettico decide di andare al primo piano. Paga i 25 euro ed entra in una grandissima stanza dove trova una bella ragazza in bikini con la scritta: "Se mi prendi sono tua".
L'uomo si mette a correre cercando di prendere la ragazza, ma dopo cinque minuti, esaurito, lascia perdere. Esce dalla stanza e si mette sulla bilancia constatando di aver effettivamente perso un chilo.

Soddisfatto decide di salire al secondo piano, paga i 100 euro ed entra in una grandissima stanza dove trova una bellissima ragazza in topless, con un paio di tette da brivido e con la scritta: "Se mi prendi sono tua".
L'uomo si mette a correre cercando di prendere la ragazza, ma dopo cinque minuti dei tentativi falliti, lascia perdere. Esce dalla stanza, si mette sulla bilancia e constata di aver perso quei cinque chili promessi.

A questo punto decide di perdere tutti i chili superflui e di vedere quella meraviglia di ragazza che costa 500 euro. Arriva al terzo piano, paga 500 euro ed entra in una grande stanza dove trova un enorme negro, nudo, con un attributo lunghissimo e con la scritta: "Se ti prendo sei mio"!

Vedi anche le freddure
Vedi anche gli indovinelli
Vedi anche le barzellette milanesi
Vedi anche le barzellette sui carabinieri
Vedi anche le barzellette piccanti
Vedi anche le barzellette sportive

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.