Clima di Milano

clima milanoIl clima di Milano è quello tipico della Val Padana, con tempo in prevalenza stabile, con foschie e nebbie nella stagione invernale.
Secondo la Classificazione dei climi di Köppen, Milano ha un clima tipicamente temperato delle medie latitudini (Cfa).

Nelle giornate estive più torride si possono determinare condizioni di afa.

Come in tutte le città di grandi dimensioni il calore cittadino rende le temperature più elevate rispetto alle campagne circostanti.

Le temperature medie del centro di Milano vanno dai 0 ai +5 °C nel mese di gennaio ai +20/+30 °C del mese di luglio.

Gli inverni milanesi sono freddi e molto umidi. Le estati sono in genere calde e umide, cioè decisamente afose e poco ventilate.

In estate a Milano possono esservi diversi temporali che attenuano la calura: i mesi compresi tra giugno e agosto sono quindi discretamente piovosi.

La piovosità si ha soprattutto nelle stagioni intermedie.

Le nebbie sono favorite sia dal cielo sereno, che consente il raffreddamento da irraggiamento, sia dal suolo superficialmente piuttosto umido, sia da configurazioni bariche invernali come i regimi altopressori con gradienti barici molto deboli.

Milano, come del resto gran parte della Pianura Padana, soffre di scarsa ventilazione e questo favorisce il ristagno delle nebbie ma anche degli inquinanti [pm10].

Vai alle Informazioni Turistiche su Milano

Pin It