Il mobbing, una piaga sociale

mobbing malattiaIl mobbing un sistema oscuro per distruggere la vita  di un lavoratore

Con questo articolo vorrei sensibilizzare  tutti quei datori di lavoro che utilizzano questo sistema per far si che i propri dipendenti indesiderati diano le dimissioni.
Questi signori pensano di avere il potere nelle proprie mani.
II mobbizzato è un lavoratore che ha una propria vita sociale, con una famiglia, con un  futuro da costruire. Che sia un semplice operaio  oppure un dirigente è pur sempre un uomo.

Quando questa persona  subisce il mobbing diventa una larva umana, la sua vita si spegne lentamente. Vive nell’angoscia, anche se cerca di sopportare non ha  la forza di reagire e continua a fare passi falsi perché ormai la sua mente non reagisce positivamente e da li subentrano poi i problemi fisici. 
Si ammala facilmente, si sente escluso da tutti compresa la propria famiglia, arrivando al disfacimento, poi subentra l’esaurimento nervoso, il soggetto deve prendere psicofarmaci e antidepressivi e li il datore di lavoro ci gode perché lo vede sempre più debole e sofferente.
Nei peggiori dei casi tale persona arriva al punto di togliersi la vita.
Con questo articolo vorrei sensibilizzare la coscienza di tutti quei datori di lavoro che utilizzano il mobbing, questa triste parola per  distruggere i propri dipendenti.
Questo messaggio vale anche per le  parti sociali: sindacati, avvocati  ecc. che devono occuparsi di più di questa piaga sociale.                                  

Maestroni Stefano

Pin It