• Home
  • INFO
  • Piazza Enrico Berlinguer a Milano

Piazza Enrico Berlinguer a Milano

piazza BerlinguerPiazza dedicata a Enrico Berlinguer

A Milano l’incrocio tra via Savona e via Tolstoj diventerà una piazza pedonale dedicata a Enrico Berlinguer, segretario del Partito Comunista italiano dal 1972 fino al 1984. A novant’anni dalla sua nascita - Sassari, maggio 1922 -, la proposta di una piazza a suo nome lanciata da internet, viene raccolta dall'assessore all'Urbanistica, Ada Lucia De Cesaris, che la porta a Palazzo Marino. La giunta comunale non pone ostacoli e l’idea viene approvata.

Un’altra novità - che oltre a riguardar le strade denota apertura mentale - è ancora frutto dell’impegno delle donne. Diana De Marchi, Bruna Brembilla e Roberta Perego del Partito Democratico hanno segnalato la ragionevolezza di attribuire alle strade nomi di personalità femminili per "il riconoscimento di un valore" come ha detto bene Diana De Marchi in questo suo ragionamento: "Sono contenta che la mozione abbia avuto ampio sostegno da parte delle diverse forze politiche presenti in aula perché ciò dimostra la sensibilità di tutto il consiglio provinciale a questo tema. Per lungo tempo è stato scritto e affidato agli uomini, ma la storia è stata fatta anche dalle donne.

E visto che l'intitolazione di una strada non è solo una celebrazione, ma è anche il riconoscimento di un valore - ha dichiarato Diana De Marchi - sono dell'idea che è ora di tributare questo valore anche a chi, magari un po' più in sordina, ha contribuito a scrivere la vita di questo Paese e anche la nostra Costituzione. Questo è un piccolo passo, facilmente realizzabile per riportare donne e uomini sullo stesso piano. Certo, solo un tassello di qualcosa di più grande, ma comunque significativo per il suo valore fortemente emblematico. Perché la democrazia paritaria non è una forzatura nella vita democratica, ma è un principio che, se applicato, sancisce la modernità di un Paese e delle sue istituzioni."

 

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964