• MODA
  • Tutti pazzi per la pelliccia a forma di cuore

Tutti pazzi per la pelliccia a forma di cuore

pelliccia cuore saint laurent

Il genio folle e perfezionista di Hedi Slimane ormai ex Direttore Creativo di Saint Laurent, non poteva andarsene in silenzio. Infatti, con l’ultima sfilata ha lasciato il segno nel “cuore” di tanti.
L’ultima a uscire, durante la sfilata, è stata Lili Sumner, la quale indossava un mini abito super sexy, collant velati, décolletées a stiletto e una mantella rossa in pelliccia di volpe. Si, proprio così, a forma di cuore!

La reazione di celebrity e starlette, qual è stata? sono letteralmente impazzite per l’irresistibile cœur rouge. La lista di It-girl è piuttosto lunga, con Rihanna e Kendall Jenner in pole position, e nomi altisonanti quali Nicola Peltz, Luna Schulze e la sorellina di Beyoncé, Julia Sarr-Jamois.

L’ormai famoso cœur rouge è realizzato in pelliccia di volpe, con spalle imbottite e ha un prezzo da capogiro (per chi volesse aggiudicarselo: è disponibile online per la modica cifra di 12.500 €).

La collezione di Hedi Slimane aveva fatto molto discutere perché giudicata un tantino esagerata e difficile da portare, ma Rihanna ha dimostrato ampiamente il contrario, abbinando la sua preziosa pelliccia a uno dei suoi look preferiti: minigonna in denim, sandali e cappellino da basket, con un risultato sorprendente!

Così, Rihanna è andata in giro nei giorni scorsi per New York catturando l’attenzione dei passanti, del resto per l’autrice di Work non è una novità! Tra l'altro, il cuore per lei sta avendo una grande importanza in questo momento, vista la vicinanza a Drake - da notare i due tatuaggi identici che le star si sono fatte disegnare.

La moda del “cuore” ha contagiato ormai diversi personaggi di spettacolo, tra cui Anna dello Russo e Barbara D’Urso. Senza dimenticare tutte le fashion lover che non hanno perso l’occasione di scattarsi un selfie in pelliccia nei camerini delle boutique Saint Laurent di tutto il mondo. E pensare davvero che qualcuno, appena uscita in passerella, l’aveva definita “poco portabile“.

Krizia Garbin

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964