Chiesa di San Fedele

Chiesa di San FedeleLa Chiesa di San Fedele a Milano prende il nome dell'antica Chiesa affidata nel 1567 dal cardinale Carlo Borromeo alla Compagnia di Gesù.

Alcuni giovani gesuiti vengono inviati nel cuore di Milano alla fine degli anni ’90, dove i loro predecessori erano presenti da più di mezzo secolo, impegnati nel testimoniare il Vangelo in dialogo con la città. Rileggendo e meditando insieme le esperienze fatte, ne ricavano alcuni criteri utili per assumere la ricchezza dell’eredità ricevuta e rilanciarne il significato per i tempi odierni. 

Situata nel cuore di Milano, fra Palazzo Marino e la Galleria Vittorio Emanuele II, nell'omonima piazza San Fedele, la Chiesa fu dedicata in origine a san Fedele, protomartire della diocesi di Como, e destinata ai Gesuiti. Dopo la soppressione dell'ordine nel 1773, la chiesa fu affidata ai canonici provenienti dalla vicina chiesa trecentesca di Santa Maria alla Scala, abbattuta (1776) per far posto al Teatro Alla Scala.
La chiesa assunse allora il titolo di Santa Maria della Scala in San Fedele e si arricchì di molti degli addobbi e delle opere d'arte provenienti dal distrutto edificio.

La chiesa di San Fedele ospita tra le sue cappelle un affresco del Duecento, conosciuto come "Madonna dei Torriani", ma che i milanesi preferiscono chiamare "Madonna delle ballerine". Le ballerine della Scala infatti avevano la consuetudine di venire qui per accendere un lumino alla Madonna prima di uno spettacolo, oppure al suo termine portando con sé grandi mazzi di fiori.

Piazza San Fedele, 4 20121 Milano
Tel. (+39) 02 86352215
Fax (+39) 02 86352804

Segreteria:

chiesa di San Fedele

lunedì 9:45-12:45
mercoledì 14:00-18:00

Vedi tutti i Monumenti di Milano
Scopri tutte le Chiese e monumenti religiosi a Milano

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.