• Home
  • MUSEI
  • Giovedì al Museo Bagatti Valsecchi

Giovedì al Museo Bagatti Valsecchi

museo giovedi 1Dal 30 aprile fino al 16 luglio, tornano nel centro storico di Milano i giovedì del Museo Bagatti Valsecchi, promossi dalla Fondazione Cariplo in collaborazione con la casa museo di via Gesù.

Lo scopo della manifestazione, che si snoderà tra concerti, incontri e letture serali, sarà quello di avvicinare il grande pubblico al mondo del teatro e della letteratura, grazie anche alla collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, il conservatorio di musica Giuseppe Verdi e l’associazione Wagneriana.

Il tutto avrà inizio alle ore 20:00 del 30 aprile e del 7 maggio, con i due concerti del conservatorio, dove un quartetto di archi e uno di clarinetti si cimenteranno in alcune delle arie liriche più belle dellOttocento e del primo Novecento.

Nelle serate di giovedì 14, 21 e 28 maggio e anche quelle del 4 giugno, la scuola di teatro Luca Ronconi del Piccolo Teatro proporrà, sempre a partire dalle ore 20:00, alcune letture sceniche sulla storia di Barbablù e sull’opera lirica Il castello del principe Barbablù di Bela Bartok.

I giovedì 11 e 18 giugno, grazie alla collaborazione con l’associazione Wagneriana, ci saranno due concerti sulla musica di Strauss e sul Romanticismo prima e dopo Wagner nel periodo prima dell’inizio della prima guerra mondiale.

Le serate avranno termine con giovedì 25 giugno mentre giovedì 2, 9 e 16 luglio, è prevista una serie di aperitivi e incontri con cittadini illustri di Milano.

Nel corso della manifestazione, sarà possibile visitare il Museo dalle 19:00 fino all’inizio delle manifestazioni. Per partecipare occorre prenotare allo 02 – 76006132 o scrivendo a rsvp@museobagattivalsecchi.org.

Museo Bagatti Valsecchi

Via Gesù 5, Milano

Orari: dal martedì alla domenica, ore 13:00 - 17:45. Lunedì chiuso

Costo partecipazione a "i giovedì del museo Bagatti Valsecchi": 9 €

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.