Il sommergibile Enrico Toti

toti 1Incredibile a dirsi, ma a Milano c’è un sommergibile, e non è arrivato solo navigando. ….

Nel giardino che circonda il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, nel cuore del centro storico di Milano, c’è un sommergibile che a vederlo si resta quasi stupiti, così estraneo e alieno a una città come Milano, che non ha sbocchi sul mare.

Quel sommergibile, in realtà, è l’Enrico Toti, uno di quelli che ha fatto la storia della marina italiana negli ultimi cinquant’anni e oltre.

La storia dell’Enrico Toti parte da molto lontano, per la precisione dalla fine della seconda guerra mondiale, quando con il trattato di pace venne vietato all’Italia il permesso di costruire sommergibili da combattimento secondo le norme imposte dagli alleati. Per anni l’Italia rimase appiedata nel mondo della marina militare del secondo dopoguerra, fino a quando, all’inizio degli anni '60, le clausole del trattato non caddero in prescrizione e gli ingegneri della marina italiana non cominciarono a progettare un nuovo sottomarino da guerra che non avesse nulla da invidiare a quelli americani. Dopo pochi anni, nel 1965, il progetto fu approvato e il 12 marzo 1967 l’Enrico Toti fu varato durante una solenne cerimonia, per poi essere consegnato alla marina il 22 gennaio del 1968.

Oltre ad omaggiare un sommergibile della seconda guerra mondiale, il nome era anche un ricordo di Enrico Toti, il soldato mutilato che nella prima guerra mondiale cadde per difendere i suoi compagni di trincea dalle truppe austriache.

Dal 1968 fino al 1999, data del ritiro, il sommergibile fu sempre attivo nella difesa della marina italiana nei punti più caldi del Mediterraneo, dal Libano fino alla Libia di Gheddafi. Ma la storia dell’Enrico Toti ebbe un nuovo inizio il 14 agosto del 2005, quando, dopo un lungo viaggio dal porto di Augusta fino a Cremona nel 2001, venne consegnato alla presenza di una gran folla a Milano, e quindi esposto al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.

LA VISITA è ESCLUSIVAMENTE SU PRENOTAZIONE.

Dove si trova

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci,

Via San Vittore 21, Milano

Orari di visita: dal martedìal venerdì09:30 - 17:00, sabato e domenica 09:30 - 18:30. Lunedì chiuso.

Come prenotare: per prenotare telefonare allo 02 - 48555330 oppure scrivere a infototi@museoscienza.it tutti i martedì e venerdì dalle 13.30 alle 16.30.

Costo biglietti: intero, € 10,00 per l’Ingresso al Museo e € 8,00 per la Visita al Toti, Ridotto € 7,50 per l’Ingresso al

Museo e € 8,00 per la Visita al Toti. 

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.