Fausto Leali: il cantante lombardo che vinse Sanremo

anna oxa e fausto leali festival di sanremo 1989Poiché siamo nelle vicinanze del rinomato Festival di Sanremo, vi voglio parlare di un cantante lombardo che vinse Sanremo con la cantante Anna Oxa nel 1989 con la canzone Ti lascerò, avrete senz'altro capito che si tratta di Fausto Leali.

Il nostro nasce a Nuvolento, in provincia di Brescia, nell'ottobre del 1944. Negli anni sessanta Tullio Romano, che è anche un componente del trio Los Marcellos Ferial, diviene il suo maestro di chitarra. A sedici anni viene ingaggiato come professionista nell'orchestra del fisarmonicista Wolmer Beltrami, mentre l'anno dopo incide  il suo primo 45 giri. Il suo primo successo arriva però nel 1967 con “A chi”, che è la versione italiana di una canzone americana, classificandosi primo alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia. Partecipa, nello stesso anno, anche alla manifestazione Un disco per l'estate con la canzone “senza te”.

Ecco di seguito una carrellata dei suoi successi e delle sue partecipazioni nel mondo dello spettacolo. Inizio con la presenza al festival di Sanremo.

- 1968, partecipa con la canzone Deborah, in coppia con Wilson Pickett, uno dei principali esponenti della Soul music.

- 1969, con la canzone “ Un'ora fa”, anche qui in coppia, con Tony del Monaco.

- 1970, in coppia con Carmen Villani, canta “ Hippy”.

- 1972 con la canzone “ l'uomo e il cane”. Non finalista.

- 1973 con la canzone “ La bandiera del sole”, classificandosi ottavo.

- 1987 con la canzone “ Io amo”, classificandosi quarto.

- 1988 con la canzone “ Mi manchi”, classificandosi quinto.

- 1989 con la canzone “ Ti lascerò”, in coppia con Anna Oxa, classificandosi primo.

- 1992 con la canzone “ Perché”, classificandosi nono.

- 1997 con la canzone “ Non ami che te”, classificandosi decimo.

- 2002 con la canzone “ Ora che ho bisogno di te”, in coppia con Luisa Corna.

- 2003 con la canzone “ Eri tu”, classificandosi tredicesimo.

- 2009 con la canzone “ Una piccola parte di te”, arrivando in finale.

Altre manifestazioni canore che vedono Leali partecipare sono:

Cantagiro e Festival di Pesaro nel 1964

Festivalbar nel 1965, 1977, 1981, 1983, 1987, 1989

Un disco per l'estate, Caravella dei successi e Mostra Internazionale di Musica leggera nel 1967

Canzonissima e Mostra Internazionale di Musica leggera nel 1968

Un disco per l'estate, Canzonissima e Caravella dei successi nel 1969

Un disco per l'estate, Festivalbar e Palermo Pop festival  nel 1971

Cantagiro nel 1972

Un disco per l'estate nel 1974 e 1987

Azzurro nel 1982, 1983, 1987

Vota la voce nel 1987, 1988, 1993

Eurovision Song Contest nel 1989 con Anna Oxa

Festival italiano nel 1994

Viva Napoli nel 1994

Napoli prima e dopo nel 2007, 2008, 2011 e 2014

Molti sono i suoi album in studio, le raccolte, 45 giri e singoli  con due album dal vivo. In televisione ha partecipato a diversi programmi, tra cui ricordo “Fantastico Chi?” del 1997/98, “Tale e quale show” nel 2012, “Ballando con le stelle 12” nel 2017 e altri ancora. Due le presenze in pellicole cinematografiche con “ I ragazzi dell'Hully Gully” del 1964 e “ Nessuno mi può giudicare” del 2011. Notti piene di stelle è un libro pubblicato nel 2014.

Per la sua vocalità caratteristica si è trovato con l'appellativo di “negro bianco”. I suoi generi musicali passano dal Pop al Rhythm and blues, al Beat e Soul.

Pin It