• Home
  • La Grande Milano
  • Storia
  • A Nerviano (MI) correva un torrente sotto l'abbazia

A Nerviano (MI) correva un torrente sotto l'abbazia

  • Stefano Todisco

abbaziacolorinanervianoA Nerviano, una leggenda narra di un piccolo corso d'acqua sotterraneo che scorreva sotto l'abbazia di S. Maria della Colorina.

Risalente almeno alla fine del Trecento, l'abbazia è oggi un edificio sacro di matrice barocca (XVII secolo).

Come per molti luoghi sacri legati all'uso dell'acqua, la tradizione vuole che anche queste acque avessero poteri taumaturgici tanto che il nome stesso di "Colorina", deriverebbe da "colera".
Gli ammalati si sarebbero immersi nelle sue acque in attesa del miracolo e della guarigione.
L'archeo-speleologia può dimostrare la reale esistenza di questo torrente grazie allo sforzo della squadra dei TeSES di Vercelli, guidati da Luigi Bavagnoli, insieme al ricercatore William Facchinetti Kerdudo ed al gruppo IDP di Melegnano.

Come si può vedere dal video a questo link: http://www.youtube.com/watch?v=pSbDOGssprE un ambiente sotterraneo al pavimento porta ad un cunicolo a cui si accedeva in antico traite una scalinata. Un solco regolare segna quello che sembrerebbe il piccolo alveo di un corso d'cqua, oggi prosciugato o non più ubicato nel tunnel.

Il piccolo ruscello attraversava l'edificio per il lato breve e fuoriusciva da una grata metallica così come era entrato in precedenza.

 Leggi anche:

Fantasmi a Nerviano: e tu ci credi?

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI