• Home
  • La Grande Milano
  • Storia
  • Ricerca Genealogica: come trovare la storia della propria famiglia

Ricerca Genealogica: come trovare la storia della propria famiglia

albero-genealogicoFare una ricerca genealogica sulla propria famiglia significa tornare indietro nel tempo e scoprire le proprie radici lasciandosi sorprendere dalle vicissitudini dei propri antenati, sia che questi fossero nobili o contadini.

La genealogia è la scienza che si occupa di accertare e ricostruire, attraverso i documenti, i legami di parentela che intercorrono tra i membri di una o più famiglie.

Per fare una buona ricerca genealogia è necessaria tanta passione, tempo e dedizione per riscoprire un poco alla volta i dati dei propri avi, senza farsi abbattere dalle difficoltà che sicuramente si incontreranno in questa caccia al tesoro. Chi ha molte disponibilità finanziarie può farsi fare una ricerca da storici genealogisti, ma lo scopo di questa guida è quello di aiutarvi passo dopo passo nel percorso per la costruzione del proprio albero genealogico spendendo poco o nulla. Buona ricerca!

Troviamo i nostri avi: da dove partire

Per iniziare da zero vi consiglio di iscrivervi ad un sito gratuito dove poter inserire tutti i dati scoperti nella speranza che qualche dato possa coincidere con quello di qualcun'altro e quindi il sito vi segnali la corrispondenza. Un sito famoso e gratuito è myheritage.it, ma ne esistono molti altri gratuiti o con un piccolo canone annuo di una decina di euro che permettono delle ricerche online approfondite (es. ancestry.com o familysearch.org)

Una volta avuto accesso al sito Myheritage.it, iniziate ad inserire tutti i dati in vostro possesso (date di nascita, luogo, matrimonio, morte) partendo dal vostro nome, quello dei vostri genitori, fratelli, nonni, zii... insomma tutto quello che sapete. Chiedete poi ai vostri parenti di colmare le vostre lacune: più dati inseriamo più sarà facile la nostra ricerca e se siete fortunati potrete avere una segnalazione che qualcun'altro ha inserito lo stesso vostro avo. In questo caso le sue ricerche diventeranno parte anche del vostro albero, semplificando di molto la vostra caccia al tesoro!

Ora che avete inserito tutti i dati che conoscete, scegliete un antenato di cui magari conoscete anche solo dati parziali ed iniziamo la ricerca: se sapete la città dove è nato e magari come si chiamava la moglie o altro, è sufficiente inviare una mail all'ufficio Anagrafe di quel Comune per richiedere gratuitamente l'estratto per riassunto del certificato di nascita che vi verrà spedito via mail dopo qualche giorno, nel quale potrebbero esserci dati interessanti oltre alla data di nascita (es. il nome dei suoi genitori e altro).

Ecco il testo di una mail tipo da inviare all'indirizzo dell'Anagrafe di un Comune:
Gentile Ufficiale dello Stato Civile del Comune di XXX,
con la presente richiedo l'estratto per riassunto del certificato di nascita della mia bisnonno AAAAAAA BBBBBBB,  nato a xxxxi il xx gennaio xxxx e coniugato con CCCCCCC DDDDD nata a xxxxxx il xx febbraio xxxx.
Allego copia della mia carta d'identità.
Grazie, cordiali saluti.

Continuando su questa strada possiamo ritrovare tutti i documenti presso gli archivi comunali fino alla data di costituzione dei registri comunali.

Oltre ai Comuni esistono però altre strade pressochè gratuite:

  • I Centri Genealogici dei Mormoni (Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni)
  • Le Parrocchie
  • Gli Archivi di Stato
  • Il web
  • Il test del DNA

I Centri Genealogici della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, per aiutare i propri membri nella ricostruzione della storia di famiglia, hanno microfilmato milioni di documenti di famiglia che hanno reperito presso gli archivi di stato, le parrocchie, i comuni, ecc.  Presso questi centri è possibile visionare il contenuto di questi microfilm completamente gratis. (occorre solo pagare il costo di spedizione del microfilm al centro più vicino)

Le Parrocchie sono una delle migliori fonti di informazione, vi possiamo trovare infatti gli atti dei battesimi, dei matrimoni e delle morti. In questo caso per richiedere ad esempio un atto della parrocchia dobbiamo inviare una lettera tipo questa:

Alla cortese attenzione del reverendo parroco della parrocchia di:
Oggetto: Ricerche di famiglia
Io sottoscritto, nome e cognome, residente in via xxxx al numero xx, cap comune, provincia, nazione,  chiedo una copia dell'atto di battesimo / estratto dell'atto di nascita con con relative annotazioni marginali di: Nome e cognome, battezzato il ........ nella parrocchia di .........
Allego alla presente una busta con francobollo per eventuale Vs risposta.
Ringrazio per la cortese attenzione,
Nome e Cognome

Gli Archivi di Stato sono una grande fonte di documenti storici per la genealogia: qui si possono trovare atti notarili, archivi della Chiesa, archivi normanni, archivi viatorii e altro ancora. I documenti dello Stato Civile partono circa all'inizio del 1800 nel sud dell'Italia e verso il 1830 nel nord Italia e si interrompono verso il 1865 con l'unione dell'Italia. Per ricerche approfondite è necessario fare un bonifico di circa 10 euro per un ora di ricerca.

Un'altra ottima strada è quella di fare ricerche sul web: qui si possono trovare testi, ricerche storiche contestuali, documenti contenenti nomi dei propri avi che hanno fatto la storia e perchè no, altri membri con il proprio cognome che sono interessati a riscoprire la storia della vostra famiglia.

Il test del DNA

La genetica ci viene in soccorso! Con poco più di cento euro si può fare un test mirato sul proprio dna che ci farà sapere qualcosa di più sulle origini e il profilo genetico della propria famiglia. Inoltre si riceverà l'accesso alla banca dati di genealogia del DNA grazie alla quale si può scoprire chi condivide con noi antenati comuni. Costo? Non molto, poco più di 50 euro.

Nel mentre della ricerca si può rimanere a bocca aperta dopo aver scoperto di far parte di una antica e nobile famiglia oppure gioire anche solo per il piacere di aver capito qualcosa di più sulle proprie radici. Buona caccia al tesoro a tutti!

Leggi anche:

Cicala: origini e stemma della nobile casata

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI