• TEATRO
  • La nuova stagione del Teatro Filodrammatici

La nuova stagione del Teatro Filodrammatici

filodrammatici stagione 2015 nerds milanofreeRiparte la stagione del Teatro Filodrammatici, sempre all'insegna del teatro d'arte contemporaneo, anche nell'anno del 400° anniversario della morte di William Shakespeare, a cui la programmazione è dedicata. Una contraddizione?
“L’affermazione potrebbe suonare paradossale per un teatro come il nostro che, a oggi, non ha ancora prodotto un solo testo del grande autore inglese, ma lo è meno di quanto sembri”, spiegano Tommaso Amadio e Bruno Fornasari, direttori artistici dei Filodrammatici. “Per noi celebrare il genio di Shakespeare significa cercare di imparare la sua lezione di teatro, ossia ospitare e produrre spettacoli che prendano ispirazione dalla contemporaneità, capaci sia d’intrattenere che di far riflettere, proponendo storie dall’immediata risonanza politica e sociale, senza temere di accostare sacro e profano, umorismo e tragedia. Ecco perché neanche quest’anno produrremo testi di Shakespeare ma, per coerenza, presentiamo due opere di suoi connazionali nostri contemporanei”.
Si parte a Novembre con Eigengrau di Penelope Skinner, progetto realizzato da Teatro Filodrammatici e Carrozzeria Orfeo, una spiazzante commedia sul tema della fragilità emotiva e della solitudine metropolitana ai tempi di internet, mentre a gennaio verrà presentato il nuovo spettacolo di Philip Ridley Parassiti fotonici che racconta la favola tragicomica di una giovane coppia pronta a vendere l’anima 
pur di permettersi la casa dei sogni. 
Una novità di quest’anno è la presenza delle produzioni di altri due teatri milanesi, il Teatro dell’Elfo con La palestra della felicità con la regia di Elena Russo Arman, e La nave fantasma, storico spettacolo del Teatro della Cooperativa, interpretato dall’affiatatissima coppia Renato Sarti e Bebo Storti che affronta con lucida e drammatica ironia, il tema, attualissimo, dell’immigrazione.

filodrammatici stagione paolo nani milanofree

Dopo il sold out dell'anno scorso, grandi ritorni sono quelli di N.E.R.D.s, GIROTONDO.COM, e La Lettera di Paolo Nani, l’intramontabile classico per tutti che costituisce ormai un appuntamento fisso delle stagio

ni del teatro.
Un altro ritorno sarà quello della rassegna Illecite//Visioni, la rassegna di teatro omosessuale, che quest’anno aprirà la stagione a fine settembre, con il regista Silvio Peroni che porterà in scena Costellazioni di Nick Payne, mentre le Brugole porteranno due loro lavori, Metafisica dell’amore, a capodanno, e Diario di una donna diversamente etero in febbraio.

Uno spazio importante verrà anche dato alle nuove generazioni con Il compromesso degli alunni diplomati dell'accademia, i progetti residenza tra cui spunta il lavoro della coppia Aldrovandi – Maccieri che porterà in scena Homicide House, e Scene d’interni dopo il disgregamento dell’Unione Europea del giovane drammaturgo Michele Santeramo, già vincitore del premio Riccione 2011.
Cerchiamo d’imparare dal più bravo di tutti”, concludono i due direttori artistici. “Senza dimenticarsi di nessuno e ovviamente senza prendersi troppo sul serio, perché si sa, l’ha detto lui, noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni”.
filodrammatici stagione girotondo com milanofree

Teatro Filodrammatici,
Via Filodrammatici, 1

Carnet stagione Tradizione e Tradimenti 14 spettacoli a 100 euro (Promozione valida fino al 30 settembre 2015)
CARNET (tagliandi non nominali utilizzabili senza alcun vincolo):
Carnet blu: 12 ingressi a 130 euro 
Carnet arancione: 8 ingressi a 96 euro 
Carnet rosso: 6 ingressi a 80 euro 
Carnet giallo: 4 ingressi a 56 euro 
Carnet Università: 6 ingressi a 50 euro 
Carta regalo: 2 ingressi a 40 euro

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964