Le Comiche del cinema muto al Teatro della Memoria

  • Ilaria Senati

Se oggi il cinema è per tanti, se non per tutti, sinonimo di effetti speciali, technicolor e soprattutto dialoghi, rumori e suoni assordanti che ci rapiscono dalle poltrone portandoci nella terza dimensione, non è sempre stato così.

Udite, udite il cinema muto, padre nell’odierno sonoro, si è fatto strada dal 1895 al 1925, per approdare oggi al Teatro della Memoria, con uno spettacolo originale e spassoso, ponte tra passato e presente: Le comiche di Aleardo Caliari

Il cinema muto in realtà possiamo dire non fosse, neanche al suo debutto, completamente muto. Infatti, era costume che i teatri da quelli di città a quelli di periferia accompagnassero le pellicole con musica dal vivo, solitamente eseguita al pianoforte, e con l’ausilio di intermezzi d’avanspettacolo.
Una nota di colore, per così dire, nella silent era.

Se volete riassaporare il singolare gusto del cinema muto con i suoi tempi, i suoi personaggi, corredato di quelle autentiche caratteristiche che ne hanno determinato la fortuna allora Le comiche è lo spettacolo che fa per voi.

Le comiche del cinema muto va in scena al Teatro della Memoria venerdì 10 e sabato 11 alle 21.00 e domenica 12 alle 16.00 e vi permetterà di rivivere il clima di vero e proprio spettacolo dal vivo dei film muti di Charlot, Buster Keaton, Stanlio e Ollio, con il M° Paolo Beretta al pianoforte, e dell’Avanspettacolo d’inizio secolo, con la Sciantosa Ivana Turchese Colavito e il Comico e CantAttore Aleardo Caliari, il Sosia di Charlie Chaplin e quello di "Il Monello".

Curiosi? Non vi anticipo niente, vedere per credere!

Lolly

Associazione Culturale Spazio Teatro della Memoria
Via Cucchiari 4, 20155 Milano
Tel. 02.313663

Rassegna "La Milano della Memoria":
Intero € 15; Ridotto (giovani/anziani) € 12;
Convenzionati e soci € 10

Abbonamento 10 spettacoli:
Intero € 110; Ridotto € 90;
Convenzionati € 75 -

Abbonamento 5 spettacoli:
Intero € 60 – Ridotto € 50;
Convenzionati € 40

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964