Nonno Rosenstein nega tutto: 22-23 aprile l'olocausto al Teatro NO’HMA

nonno rosenstein nega tuttoAl Teatro NO’HMA va in scena la sesta edizione del Premio Internazionale Il Teatro Nudo di Teresa Pomodoro, promosso dall’Associazione NO’HMA e dal Comune di Milano con il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri.

Il Premio, dedicato alla memoria di Teresa Pomodoro, è rivolto a quel teatro che intende «romperecon l’estetismo e che è afflato umano, in una scena che non soffoca con orpelli il pensiero e la commozione. Un teatro che esce dal ricatto dell’abbondanza e dell’ostentazione, che non si piega all’apparenza, all’apparire, ai codici di una comunità, ma che ‘nudo’, si cala nei significati, nell’esplorazione dell’uomo e della società da lui creata, con uno sguardo curioso e disincantato».
Nel programma della rassegna segnaliamo lo spettacolo Nonno Rosenstein nega tutto che mercoledì 22 e giovedì 23 porterà in scena la Storia del Novecento, nella visione della drammaturgia originale di Marco Bosonetto.
Tra i sommersi e i salvati dell’olocausto, Nonno Rosenstein è un curioso esempio di randagia irrazionale serenità. Nonostante tutto quello che ha passato, nulla può fermare la sua privata diaspora, non la consorte amorevole, non la figlia né il dissenso dei parenti. 
Parte con il suo clarinetto a suonare dovunque lo chiamino, e i suoi improvvisi ritorni riempiono le instabili presenze di clamori e disagi.

«Sui libri bisogna scrivere: "Un imbianchino austriaco scatenò il peggior massacro della storia europea e mandò a morte in appositi campi di sterminio Salomon Rubin, Lech Wiskowsky, Riccardo Finzi, Isaac Birnbaum, Shmuel
Rabinovic... tutti i sei milioni di nomi. Sono loro le persone che vale la pena di ricordare, non l'imbianchino austriaco"»
, scrive Bosonetto.

La regia di Savinio Genovese sottolinea la cruda ironia del testo, interpretato da attori della Compagnia Genovese Beltramo, insieme ai musicisti del Nonno Rosenstein Kletzmer Quartet, fra cui lo stesso Marco Bosonetto, che accompagnano la narrazione con brani della tradizione ebraica.

Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro
Via Andrea Orcagna 2, Milano

22-23 aprile, ore 21.00
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964