È utile sapere che..: piccoli rimedi per vivere meglio

teieraEcco una piccola guida di semplici accorgimenti che si possono adottare per migliorare la nostra quotidianità. Rimedi che, soprattutto le nonne, usavano insegnare, prima alle proprie figlie, e poi alle nipoti. Espedienti che funziona benissimo anche al giorno d'oggi. 

- La teiera, dopo un uso prolungato, tende a rimanere scura sul fondo, per renderla chiara e pulita, è utile versare sul fondo un po' di succo di limone, tornerà brillante.

 - Spesso per fare dolci si usano mele o pere, affinché la loro sbucciatura avvenga con facilità e completa, è bene immergerle per qualche istante in acqua bollente.

 - Può capitare che un budino o una gelatina non vuole saperne di uscire dallo stampo, ecco allora il rimedio. Avvolgete lo stampo in uno strofinaccio bagnato in acqua calda e lasciatecelo per qualche minuto e il risultato è assicurato.

 - Per ottenere una buona pasta sfoglia, basta aggiungere all'impasto uno o due cucchiai di aceto normale.

 - A volte attorno alle pareti del congelatore si forma una lastra di ghiaccio che diventa difficile eliminare; per evitare quest'inconveniente procurarsi della glicerina e, dopo averlo sbrinato, sfregarne un po' sulle pareti. Al prossimo sbrinamento vedrete che il ghiaccio si staccherà con facilità.

 - Quando si parte per le vacanze, di solito al ferro da stiro a vapore non ci si pensa troppo, col rischio che al suo interno si formino incrostazioni , per evitare che questo accada, riempite il ferro da stiro di un po' di aceto bianco e sale fino.

- Poiché ho accennato alle vacanze, ecco un altro utile consiglio. Dopo aver fatto una bella e salutare nuotata in mare, sappiamo che i capelli tendono a divenire stopposi, perché ciò non accada, è utile frizionare la cute con un batuffolo di cotone imbevuto di olio di ricino, per poi procedere con il lavaggio solito. I capelli ritorneranno morbidi.

- Partenza uguale fare le valige, e a volte si deve litigare con le cerniere lampo che faticano ad aprirsi. Per non incorrere nell'inconveniente è sufficiente strofinarle con un po' di paraffina o cera di una candela, rimarranno scorrevoli.

- A volte capita di avere le mani un po' sudate, per risolvere questo fastidioso inconveniente basta mettere qualche goccia di aceto, strofinarsi bene le mani, e poi lavarle con acqua e sapone.

- Vi è stata regalata una rosa e inizia a sfiorire? Per farla durare più a lungo prendete una patata, foratela e inseriteci lo stelo del fiore. Avrete così una rosa che resisterà più a lungo.

- Per restare ancora in tema di patate, se fate incenerire la sua buccia e poi la polverizzate, diventa un rimedio per mettere in fuga gli scarafaggi.

- Quando ci sono per la casa bambini, può capitare che la gomma da masticare resti attaccata al vestito, in questo caso bisogna farla indurire con del ghiaccio e poi staccarla raschiando con un coltellino.

- Avete un paio di scarpe che si sono indurite dall'umidità? Il problema si risolve frizionandole con un poco di petrolio. Ritorneranno morbide.

 Semplici rimedi di un tempo dettati dall'esperienza dei nostri progenitori, che mettevano in auge quel saggio proverbio che insegna così: la necessità aguzza l'ingegno.

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.