NEWS DA MILANO E LOMBARDIA

ROBE DA MILANES: TRADIZIONI, LEGGENDE, CUCINA

Aereo: Viaggiare low cost

lowcostSi, viaggiare..... ma senza spendere un capitale! Il concetto di low cost ha origine proprio nel settore trasporti con la sfida tra compagnie aeree come Ryan Air e Easy Jet che hanno iniziato a proporre sconti, tariffe a prezzi stracciati e voli “no frills”, cioè senza fronzoli, da e verso aeroporti secondari.

Mentre prima volare era considerato quasi un lusso, con i voli a “1 euro più le tasse”, prenotati via internet, è inziata l’era dei viaggi alla portata di tutti. Molti si domandano come facciano le compagnie aeree a fare queste offerte: le compagnie low cost hanno prezzi bassi prima di tutto perché risparmiano su alcune voci di costo. Il livello di servizio che potete attendervi a bordo non è paragonabile ad altri voli: sedili più stretti rispetto agli aerei di linea, niente pasti o bevande compresi nel prezzo del biglietto, poco personale, prenotazioni solo online o al telefono, uso di aeroporti secondari in cui le compagnie riescono a strappare accordi migliori sui prezzi.

In compenso volare da Milano a Parigi e ritorno può costare anche meno di 100 euro, e destinazioni come Berlino, Londra, Amsterdam sono raggiungibili a prezzi abbordabili anche solo per un lungo week end.
In Europa sono circa una quarantina le compagnie aeree che praticano una politica di prezzi bassi, alcune sono propriamente low cost, altre consentono di ottenere risparmi consistenti su alcune tratte.

Su cosa fare attenzione?

Molte offerte low cost sono valide solo nei periodi dell’anno meno ambiti o coincidono con determinati giorni di partenza e di arrivo, magari a metà settimana.

Attenzione agli extra che diventano cari e salati!! prenotazione-ryanair
Altri costi nascosti possono essere rappresentati dal supplemento carburante, tassa per la sicurezza e altri supplementi vari tra i quali  il maggior peso del bagaglio, il supplemento per il cambio di volo, ecc.


Così il biglietto passa da 19 a 138,99 euro


Abbiamo provato a prenotare un volo per Bratislava da Bergamo con la compagnia Ryan Air nei giorni dal 4 al 8 settembre 2013. Il prezzo pubblicizzato in homepage per un adulto era di 19,99 euro a tratta. Ottimo! Andando avanti con la procedura abbiamo scoperto però che per avere quella tariffa è necessario modificare le date con giorni di partenza-arrivo infrasettimanali.

Inoltre, oltre al prezzo totale indicato in fondo (55,66 euro), al passaggio successivo scopriamo che per imbarcare un bagaglio di 15 kg c’è un supplemento di 50 euro!! Che diventa 70 euro se fosse di 20 kg!
Se poi vogliamo la priorità di imbarco (per essere imbarcati fra i primi e scegliere quindi i posti migliori) ci sono altri 14 euro da aggiungere!

Altri 17,69 euro se ne vanno per l’assicurazione, anch’essa non obbligatoria ma già selezionata, a meno che noi non deselezioniamo un’apposita casella.

Scopriamo alla fine quindi di aver raggiunto un totale di ben 138,99 euro!!
Alla faccia del low cost!

Prima di prenotare è quindi importante non farsi prendere dalla fretta ma controllare ogni singola voce e paragonare l'offerta con quelle di altre compagnie.

Leggi anche:

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964 MILANO TORINO PAVIA RIMINI