Frecciarossa Milano Roma

frecciarossa milano romaI treni Frecciarossa dono i veri protagonisti della mobilità nazionale ad alta velocità e sfrecciano da Milano a Roma con 68 collegamenti giornalieri.

Nel dettaglio:

24 Frecciarossa, senza fermate intermedie, impiegano 2 ore e 59 min;
30 Frecciarossa, con fermate a Bologna e Firenze, impiegano 3h30’;
4 Frecciarossa, dalla Stazione Milano Rogoredo a Roma Tiburtina, impiegano solo 2 ore e 45 minuti;
8 Frecciarossa dalla Stazione Milano Garibaldi e dalla Stazione Milano Rogoredo a Roma Termini con fermate intermedie a Bologna e Firenze Campo Marte;
2 Frecciarossa fermano anche a Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena.

La tratta Milano – Napoli - Milano ha invece 35 collegamenti giornalieri.

4 Frecciarossa, con fermate a Roma Tiburtina e Milano Rogoredo, impiegano 4 ore e 10 minuti;
7 Frecciarossa, con fermata a Roma Termini, impiegano 4 ore e 25 minuti;
24 Frecciarossa fermano a Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella e Roma Termini e impiegano 4 ore e 55 minuti (2 di questi 24 treni partono e arrivano a Salerno).


La tratta Torino – Roma – Torino ha 14 collegamenti giornalieri.

8 Frecciarossa collegano Torino e Roma in 4 ore e 13 minuti. Fermano a Milano Porta Garibaldi e Rogoredo,  Bologna Centrale e Firenze Campo Marte.
4 Frecciarossa con unica fermata a Milano Centrale, collegano Torino con Roma in circa 4 ore e 20 minuti
2 Frecciarossa, con fermate alla Stazione Centrale di Milano, Bologna, Firenze Santa Maria Novella, impiegano 4 ore e 45 minuti.


La tratta Bologna – Firenze - Bologna ha 44 collegamenti giornalieri cui si aggiungono 30 collegamenti effettuati con treni Frecciargento. Grazie al completamento della linea AV/AC, i Frecciarossa e Frecciargento collegano Bologna con Firenze in 37 minuti.

Roma – Napoli - Roma: 38 collegamenti giornalieri in 1 ora e 10’
Grazie all’apertura del tratto di penetrazione urbana nel nodo di Napoli che collega a Gricignano con tracciato dedicato, Roma - Napoli in 1 ora e 10 minuti.

Dal 12 Dicembre 2010 a bordo dei treni alta velocità si può non solo telefonare anche in galleria ma anche navigare in tutta comodità sul web accedendo ad internet tramite i propri servizi 3G o collegandosi al Wi-Fi del treno. Ovviamente nel primo caso primo caso pagheremo con le solite tariffe del proprio operatore, mentre per il collegamento wi-fi, sarà gratuito (con la partecipazione di un simbolico centesimo per l’identificazione) nel primo mese e poi scatterà la tariffa che ancora non è stata comunicata.

La tratta coperta includerà per ora solo la linea Torino-Milano-Roma-Napoli: tutto questo è il frutto di una campagna d’investimento di FS e Telecom Italia, della portata di circa 50 milioni di euro.

Vai alla sezione Trasporti a Milano

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964