Lodi T.I.B.B.: cosa significa l'acronimo della metro

metro lodi tibbDopo avervi parlato della fermata della metro M3 gialla di Porto di Mare di Milano, una curiosità riguarda la sigla della fermata di Lodi T.I.B.B.: cosa significa questo acronimo incomprensibile? Potete scervellarvi quanto volete ma se non conoscete la storia di questa fermata della metro milanese l'acronimo TIBB non significherà davvero molto ed è impossibile arrivarci.

Per capire il motivo del nome Lodi TIBB dobbiamo fare un salto indietro nel tempo tornando alla costruzione della metropolitana M3 e al nome da dare alle varie stazioni. In questo caso, vista la vicinanza con la stazione ferroviaria di porta Romana FS il nome più papabile era proprio Porta Romana FS ma ciò avrebbe potuto creare disagi a chi sarebbe sceso qui pensando di trovarsi nell'omonima piazza con le mura spagnole di Porta Romana non tanto distante.

Per questo motivo quando fu inaugurata nel maggio 1991 il nome della stazione fu Lodi seguito dall'acronimo dell'azienda che aveva in quel punto i suoi magazzini, la Tecnomasio Italiano Brown Boveri, azienda nata nel 1871 ed oggi non più esistente, nota anche con l'acronimo T.I.B.B.

lodi tibbSi trattava di una grossa azienda italiana protagonista della storia industriale milanese ed italiana del settore meccanico, che si occupava di produrre mezzi di trasporto come treni, tram, rotabili ferroviari e relative infrastrutture. Oggi l'azienda è stata assorbita dalla Bombardier Transportation Italy con sede a Roma.

Da notare che ancora oggi sono in circolazione vetture ATM dove si può vedere il marchio T.I.B.B. su uno o più componenti. 

Leggi anche:

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964