Niente metro a Paullo, solo tram

Il tanto discussso ed atteso del prolungamento della linea 3 della Metropolitana di Milano fino a Paullo non si farà.

E' l’assessore alla viabilità della provincia di Milano Giovanni De Nicola a dire che il progetto era troppo costoso e conviene pensare  a posizianare i binari del tram lungo la Paullese e una linea tramviaria di superficie da San Donato fino a Zelo Buon Persico.
 «Personalmente avverte De Nicola credo che fare oggi una polemica sul trasporto pubblico sia inutile: invocare la realizzazione della metropolitana 3 fino a Paullo, vuol dire chiedere quello che non può essere realizzato. Non so nemmeno se veramente esista una domanda di mobilità che veramente giustifichi un tale investimento, stimato in 750milioni di euro. Se anni fa fossimo stati più modesti tutti e lungimiranti, perché i rumori di difficoltà c’erano già allora, forse oggi avremo dinanzi uno scenario diverso. Se avessimo ragionato in termini di metrotramvia, oggi avremmo trovato maggiori possibilità di realizzazione».

«Parliamo forse del 25 per cento del costo della metropolitana sostiene De Nicola .
Potrebbe essere una soluzione praticabile.
Mi auguro che si lavori per questo obiettivo e già per il secondo lotto potremmo prevedere di far correre a fianco una metrotramvia. Ma questa, tengo a precisarlo, è una posizione mia e personalissima della quale cercherò di far partecipe la Provincia di Milano».

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.