Conca della Miorina navigabile

Ticino e Navigli sempre più navigabili: da sabato 25 luglio 2009 aperta la Conca Miorina

Parte il nuovo itinerario di Navigli Lombardi scarl tra Sesto Calende e Porto Torre. Un grande passo per la via d’acqua auspicata per l’Expo 2015: l’idrovia Locarno-Milano-Venezia non è più un sogno. Taglierà il nastro Raffaele Cattaneo, assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità.

Si sono appena conclusi gli Stati Generali dell’Expo 2015, che già prende corpo  l’ambizioso progetto di Regione Lombardia e Navigli Lombardi scarl nell’ambito della navigazione turistica: un nuovo percorso che coniuga storia e tradizione con un innovativo modo di pensare il territorio e di fruirne, in vista dell’attesissimo appuntamento internazionale.

E’ l’inedito itinerario di navigazione sul fiume Ticino, nel tratto caratterizzato dalla Conca Miorina, che prenderà il via sabato 25 luglio, dalle ore 10 alle ore 12, presso l’approdo di Viale Italia nel Comune di Sesto Calende.

Inaugurata nel 2007 e interamente finanziata dalla Regione Lombardia, la Conca della Miorina permette la riconnessione tra il lago Maggiore e il fiume Ticino fino a Porto Torre, percorrendo il tratto del Ticino da Golasecca a Varallo Pombia. 12 Km di via d’acqua tra i parchi del Ticino lombardo e piemontese che si aggiungono ai 58 Km di navigazione lacustre da Locarno a Sesto Calende.

La nuova linea, che incrementa ulteriormente la ricca offerta di navigazione turistica di Navigli Lombardi scarl, ogni sabato e domenica porterà i visitatori a immergersi nella natura incontaminata del territorio del Parco del Ticino, che racchiude un autentico tesoro di microambienti e di specie vegetali e animali. Il percorso, della durata di 90 minuti circa, toccherà i comuni di Sesto Calende, Golasecca, Porto Torre, Somma Lombardo, Castelletto sopra Ticino, Varallo Pombia.

Il ripristino della cosiddetta “via dei marmi”, l’antico sistema idroviario utilizzato già nel Trecento per trasportare i blocchi di marmo dalle famose cave di Candoglia dal Lago Maggiore sino a Milano per la costruzione del Duomo, è il primo passo di un iter progettuale che rientra nel quadro del recupero dell’idrovia Locarno – Milano – Venezia.

“Quella della Miorina – commenta Emanuele Errico, Presidente di Navigli Lombardi scarl – è un’ulteriore tappa significativa nel raggiungimento del primo obiettivo che i 48 Enti soci di Navigli Lombardi hanno condiviso alla fine di dicembre 2007, ovvero rendere turisticamente navigabile il tratto Locarno–Milano entro il 2012, con il progressivo recupero della darsena di Milano nella sua antica funzione di porto non più commerciale ma turistico”.

“Per questa tratta di Sesto Calende – aggiunge Errico – la speranza è che si unisca al successo che hanno già avuto in questo anno le altre tre linee di navigazione sul Naviglio Grande (oltre 14.000 turisti, con un aumento di più del 30% rispetto al 2008) e la navigazione sperimentale attivata sul Martesana a partire dallo scorso maggio, grazie alla quale è possibile fruire di un tratto stupendo di naviglio e visitare Villa Castelbarco”.

Orari navigazione:

Si naviga il sabato e la domenica:
10.30 – 12.00 ; 16.00 – 17.30 ;  17.30 – 19.00 ; 19.00 – 20.30.


Prezzi Navigazione:

Adulti: 15 euro.

Over 60 e Under 12: 12 euro

Under 6 accompagnati da un adulto: gratuito

Giornate di Navigazione:

25-26 luglio, 1-2 agosto, 8-9 agosto , 29-30 agosto, 5-6 settembre, 12-13 settembre,  19-20 settembre,  26-27 settembre 3-4 ottobre.

Per informazioni al pubblico e prenotazioni:

Navigli Lombardi Scarl

02/33227336 (Call Center)

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI