• Home
  • FUORI PORTA
  • Weekend 27 e 28 giugno: Giornate del Fai 2020 all'aperto

Weekend 27 e 28 giugno: Giornate del Fai 2020 all'aperto

fai quartiere arcobalenoSabato 27 e domenica 28 giugno, tornano le giornate del FAI.

Sarà un'edizione speciale, la prima dopo che a causa della quarantena si sono dovute rimandare le classiche giornate primaverili del FAI, e sarà dedicata ai luoghi all'aperto.

Saranno oltre 200 i luoghi visitabili nella nostra penisola su prenotazione online obbligatoria (giornatefai.it), dei quali 26 in Lombardia.

MILANO - Nel nostro capoluogo, diverse le proposte, passeggiando tra giardini antichi e scorci urbani.

Giardino dell'Arcadia. Giardino settecentesco sito nel cortile del palazzo del conte Pertusati a Porta Romana. Era famoso per le sue grandi serra, attualmente scomparse, e vi si volgevano feste e balli signorili. Purtroppo a causa dell'urbanizzazione della zona, molto è andato perso, ma quello che ne resta è un patrimonio da salvaguardare.

Portello, incredibile giardino contemporaneo. Situato nella zona nord-ovest di Milano, è un'oasi verde nata recentemente nell'ex area industriale dell'Alfa Romeo. E' stato ideato da Andreas Kipar, fondatore dello studio LAND ed architetto del paesaggio di fama internazionale.

Villaggio operaio di via Lincoln.  All'inizio di corso Ventidue Marzo, facendo una deviazione e camminando verso nord in direzione di corso Concordia, può capitare di ritrovarsi in un luogo atipico. Paragonato a Burano, e soprannominato "Quartiere Arcobaleno",  è un qudrilatero di villette color pastello con decorazioni floreali, tra via Lincoln e via Archimede. Costruito sul finire dell'ottocento per ospitare gli operai che lavoravano in zona, questo villaggio voleva essere il prototipo di città ideale, ed oggi è divenuto un quartiere esclusivo e poco conosciuto.

Villaggio Pirelli. Costruito tra il 1920 ed il 1923 su progetto dell'architetto Giacomo Loria, è un complesso di edilizia popolare limitrofo al quartiere Bicocca. L'idea era quella di costruire un quartiere giardino, sull'esempio delle città inglesi. Ad oggi è in atto un progetto di riqualificazione.

Inoltre, organizzata una passeggiata nel cuore di Milano, esplorando anche gli aristocratici giardini del Regio Collegio delle Fanciulle

LOMBARDIA - Per la prima volta, saranno aperti al pubblico e visitabili i Giardini di Palazzo Moroni a Bergamo. E' un grande parco storico privato fatto dai tipici terrazzamenti all'italiana, che è stato riqualificato dal FAI.

A Tremezzina, sul lago di Como, si potranno visitare i giardini di Villa del Balbianello con le sue numerose specie vegetali che per l'occasione sono state potate e modellate ad arte, per raccontare il verde violentato. 

Un'altra potatura a regola d'arte, è stata effettuata ai lecci di Villa Panza di Biumo a Varese, situata in cima ad una panoramica collina. Si potrà camminare in un grande parco all'inglese, dove vi è un tempietto ed un laghetto.

Per l'elenco di tutti i luoghi, si può visitare il sito del FAI. Le visite sono a contributo minimo di 3 o 5 euro. 

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964