Il Kiwi, il tenero animale simbolo della Nuova Zelanda

kiwi animale simbolo nuova zelandaC'è chi adora i gatti, i cani, chi in casa ha creato una piccola barriera corallina e chi invece vorrebbe accarezzare ed adottare un Kiwi.

No, non stiamo parlando ovviamente del frutto dal colore verde ma dell'animale simbolo della Nuova Zelanda, quello stato dell'Oceania pressapoco simile al nostro, formato da due isole principali, l'Isola del Nord e l'Isola del Sud, e da numerose isole minori come l'Isola Stewart e le isole Chatham che si trova proprio dall'altra parte del mondo. Abbiamo detto che è simile al nostro perché la sua forma è di uno stivale al contrario, cioè posto in modo speculare a quello italiano, nell'opposto emisfero australe.

Tornando al nostro Kiwi, solo a guardarlo in foto il cuore fa un sussulto e viene proprio la voglia di ammirarlo e magari anche di accarezzarlo.

Oggi stiamo parlando di un uccello che è sorprendentemente simile ad un mammifero, si muove per terra ed ha un piumaggio molto simile al pelo.

 

Cos'è il Kiwi?

Appurato che non stiamo parlando del frutto, il Kiwi è anche una specie di uccello preistorico che appartiene al genere degli Apteryx e vive solo in Nuova Zelanda. Il suo nome è di origine greca e ci svela una delle sue particolarità, è privo di ali importanti e quindi non può volare. Inoltre ha un becco lungo molto simpatico e caratteristico che utilizza per nutrirsi cercando insetti e lombrichi nel terreno. La sua dimensione è importante, va da 1 a 5 chili e può diventare grande quando un micio domestico mentre le sue uova risultano più grosse rispetto a quello che penseremmo perché l'evoluzione ha portato quest'animale a ridursi di dimensioni ma queste invece sono rimaste della dimensione originaria. La cova delle uova dura circa un mese ed è prerogativa del maschio. I Kiwi sono uccelli monogami e formano coppie per 2 o 3 stagioni di accoppiamento o spesso per tutta la vita. 

Come abbiamo detto il Kiwi non può volare ma invece sa nuotare molto bene. 

Perché non si può avere un Kiwi in casa 

kiwi amazonVoglio un Kiwi, qual'è il prezzo? Dopo avervi elencato le doti di simpatia e tenerezza del Kiwi della Nuova Zelanda veniamo ora alla nota dolente, purtroppo questo simpatico esserino emana un odore poco gradevole. Eh si, oltre a questo, il suo verso non è quello di un usignolo ma 

C'è chi nelle proprie case ha davvero di tutto, da pericolosi ragni delle foreste amazzoniche a bellissimi pappagalli ara, ma dopo questo approfondimento sarà facile anche spiegare ai nostri bambini perché quel tenerissimo animale che risponde al nome di Kiwi è forse meglio lasciarlo al su habitat, tra l'altro purtroppo è anche protetto poiché in via di estinzione.

Se vi capita nella vita di programmare un viaggio in Nuova Zelanda, odore a parte, ne rimarrete sicuramente affascinati.

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964