Lago di Como

lago cigni foto isaccoIl lago di Como ha una superficie di 146 km quadrati e raggiunge 414 metri di profondità. E' il terzo lago italiano per estensione dopo quello di Garda e il Verbano.

Como, la città dà il nome al Lago di Como è stata fondata dai romani nel 196 a.C. ed è una destinazione turistica molto nota grazie ai suoi splendidi paesaggi. Prendendo la funicolare per Brunate si può godere di una vista davvero spettacolare sul lago e sulla città di Como.

Il lago è stretto e lungo, dalla forma di Y rovesciata, con i due rami che vanno a sud verso Lecco e a sud-ovest verso Como.
Nei Promessi Sposi il lago di Como viene decantato dal Manzoni con questi celebri versi: "Quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno....".
lago comoPasseggiando sul lungolago o facendo un giro in battello è possibile godere di fantastici scorci e panorami. 

Le località sul lago di Como sono: Como, Tavernola, Cernobbio, Moltrasio, Torno, Urio, Pognana, Careno, Nesso, Brienno, Argegno, Isola Comacina, Lezzeno, Lenno, Tremezzo, Cadenabbia, Bellagio, Menaggio, Varenna, Bellano, Dervio, Dongo, Gravedona, Domaso, Piona, Colico, Lierna, Limonta, Vassena, Onno, Mandello, Abbadia L., Lecco

Alcuni dei borghi più belli del lago di Como

Bellagio

Situato sulla stretta striscia di terra che si addentra nel lago di Como, Bellagio è la località più famosa del lago. È un posto molto bello e speciale in cui le strade strette e ripide e le viste impareggiabili sul lago offrono tranquillità e momenti indimenticabili ai suoi visitatori.

Varenna

Situata tra il lago e la montagna, Varenna è una piacevole città di origine romana in cui le passerelle sull'acqua e gli infiniti gradini guadagnano terreno sia in acqua che in montagna.

Tremezzo

La città di Tremezzo è un importante centro turistico grazie anche a Villa Carlotta, un'imponente residenza neoclassica costruita nel 1843 come regalo di nozze per Carlotta di Prussia.

Menaggio

Menaggio è un piacevole centro turistico che conserva ancora la sua struttura medievale e alcuni resti dell'antico castello. Accanto al lago si possono vedere numerose ville e bellissime case porticate che compongono una piacevole passeggiata per i suoi visitatori.

Isola Comacina sul lago di Como

Per raggiungere la bellissima isola Comacina consigliamo di prendere un treno delle Ferrovie Nord Milano in partenza dalla Stazione Cadorna.
Una volta arrivati a Como si prende una barca organizzata che vi porterà direttamente all'Isola Comacina, un'isola davvero piccola ma con un passato grande. Se visitate l'isola in agosto sono da non perdere i suggestivi fuochi d'artificio.
Quando scoppiò la guerra tra il comune di Como e quello di Milano, gli abitanti dell'Isola Comacina si schierarono a fianco dei milanesi contro i comaschi. La vendetta dei Comaschi non si fece attendere e nel 1169 venne distrutto tutto sull'isola. Oggi si possono visitare i ruderi della basilica romanda di S. Eufemia.
arte sul lungolago di como

EL LAGH IN DON SONETT

Oh Làgh de Comm ! Tocchèll de paradìs
cródaa dal ciel come el cródaa d'on fior!
Montagn, collin, miss lì come in cornìs
pien de casètt, de vili per fà l'amor...

Gibigiannà de l'acqua a sprizz, a sfris,
che cambia in fin d'on dì milla color;
spontà de 'l so, tramont, nebbiètt tobis,
poccià de rèmm, cantà de pescadór...

Són de campami, profumm che mènna via,
battèj vestii de bianch che fà i occhètt,
gabbian coi missoltitt pescaa in la scìa...


Oh Làgh de Comm, legriós e benedètt,

con tutti sti bellèzz, sta toa magìa,
come se fà a cantatt in d'on sonètt?

 

Leggi anche:

Passeggiando con Renzo e Lucia sulle rive del lago di Como

Milano, gite fuori porta

Vai alle Informazioni Turistiche

Como

Abbazia di Piona: gioiello del Lago di Como

Villa Carlotta: gioiello da visitare sul lago di Como

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964