• Home
  • FUORI PORTA
  • Lago di Pusiano e l’Isola dei Cipressi: gita fuori porta

Lago di Pusiano e l’Isola dei Cipressi: gita fuori porta

lago foto pixabayLa gita che voglio proporvi è consigliata soprattutto a una famiglia con i propri figli, che potranno vedere e vivere un momento quasi magico avvolti nella natura. La meta è il Lago di Pusiano e l’Isola dei Cipressi, siamo in provincia di Lecco, precisamente a Bosisio Parini.

Per chi fosse interessato, domenica 10 settembre, promosso da Milano Guida, alle ore 10,30 è possibile prenotare una visita guidata. La durata della visita è di due ore, il ritrovo, un quarto d’ora prima, è al parcheggio del Parco Precampel, vicino al molo, in via A. Appiani, 1 a Bosisio Parini. Il prezzo è di 25,00 euro, e comprende: mini crociera in battello e visita guidata. Per info: info@milanoguida.com – oppure al numero 0235981535.

Per arrivare a Bosisio Parini, prendere la SS 36, del lago di Como e dello Spluga, a Cinisello Balsamo e proseguire sino alla destinazione.

Vediamo di conoscere un poco meglio questo luogo e la sua storia. Il lago di Pusiano, di origine glaciale, detto anche “ Eupili”, in dialetto lombardo suona “ Lagh de Pusian”, è lungo circa tre chilometri e ha un perimetro di undici chilometri. L’intero bacino è protetto, poiché parte del Parco Naturale della Valle del Lambro. È alimentato dal fiume Lambro e, nel lago è situata la piccola isola “ dei Cipressi”, di proprietà di una famiglia milanese. Ha descrivere questo lago fu Plinio il  Vecchio nel 70 d.C. nel suo “ Naturalis historia”, e da allora diverse sono le vicende che hanno interessato questo specchio d’acqua, tra le quali la leggenda che vede protagoniste due veggenti, Angela e Teresa Isacchi, le quali predissero la caduta dell’Impero Austro-ungarico e la fine del potere temporale della Chiesa.

Il comune di Bosisio Parini, acquistò, dodici anni or sono, il battello elettrico “ Vago Eupili”, che può trasportare circa sessanta persone, e che permette di fare il giro completo del Lago. Il paesaggio naturale e artistico, sulle sue sponde, è veramente interessante, poi, sbarcati sull’isola, sarà possibile ammirare ed entrare in contatto con gli animali presenti e liberi come, cicogne, gru coronate, pavoni dai meravigliosi colori e di wallaby, che sono dei piccoli canguri originari dell’Oceania. Inoltre, la guida, racconterà la storia del Lago e dei personaggi storici che vi hanno risieduto, tra i quali l’Appiani, il Segantini, il Parini, che pubblicò, in onore del Lago di Pusiano, sotto lo pseudonimo di Ripano Eupilino, un libro di poesie.

Una gita interessante, rilassante e istruttiva.

Copyright © 2006 - 2019 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT13181390157 MILANO TORINO PAVIA RIMINI