Lecco

LeccoMeno conosciuta rispetto alla “cugina” Como, Lecco era presumibilmente un centro abitato dai celti e poi colonizzato dai romani nel I secolo a.C. Il lecchese era attraversato da una strada, realizzata a scopo militare come ramo secondario della via Postumia, unificante i centri a sud delle Alpi con le città venete fino ad arrivare ad Aquileia.

La Tabula Peutingeriana indica la città romana col nome di Leucerae, forse derivato dal celtico leuco- trasformatasi nel latino lucus (bosco).Torre Viscontea Lecco

La collina di Santo Stefano era la sede di una torre romana trasformata poi in fortezza al tramonto dell’impero (III-IV secolo).

Del borgo medievale di Lecco rimangono tracce delle mura e del fossato mentre, incastonata tra le abitazioni moderne del centro storico si trova una torre di epoca viscontea. L’eco dei luoghi manzoniani riecheggia ancora in questa località stretta tra le alture limitrofe e il lago omonimo.

 

Bibliografia

AA.VV. 2003, Lombardia. Introduzione a una didattica dei territori.

A. Buratti Mazzotta/ G. L. Daccò 2001, Le fortificazioni di Lecco. Origini di una città. Il rilievo come strumento di conoscenza della "Forma urbis".

Stefano Todisco

Vai alla pagina Milano, gite fuori porta

Vai alle Informazioni Turistiche Milano

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.