Gita fuori porta a Mont'Isola sul lago Sebino

monte isola pixabay waters 3141422 1280Vi voglio proporre una gita a Monte Isola sul lago Sebino o lago d'Iseo se preferite. È l'isola lacustre più grande d'Italia e dell'europa centrale e meridionale per l'altezza, con una superficie di 12,61 Km2, eletta nel 2019 come terza migliore località turistica europea, mentre nel 2007 fa parte dei borghi più belli d'Italia.

L'Isola è raggiungibile sia dalla sponda bresciana sia da quella bergamasca. I principali approdi nella sponda bresciana sono quelli di Sale Marasino e Sulzano, oppure direttamente da Iseo, mentre nella bergamasca si deve partire dalla località di Tavernola Bergamasca o da Lovere. All'interno dell'isola la circolazione è consentita solo ai motocicli dei residenti, per spostarsi si può usare la bicicletta, le proprie gambe o il servizio pubblico del piccolo autobus. Le località presenti sull'isola sono le seguenti:

Carzano - Cure – Masse – Menzino – Novale – Olzano – Peschiera Maraglio – Sensole – Senzano – Sinchignano – Siviano.

L'Isola è stata cristianizzata nel V secolo dal vescovo bresciano San Vigilio nell'abitato di Perschiera Maraglio, in seguito sono presenti i Cluniacensi che vi costruiscono un monastero, dando inizio a una attività agricola con la nascita di borghi posti in posizione elevata, poi sorsero nuove abitazioni di pescatori sulla costa del lago. L'isola è anche conosciuta per la sua secolare tradizione nella fabbricazione delle reti e di barche in legno, tradizione ancor oggi praticata anche se in maniera molto ridotta.

Sbarcando sull'isola non è possibile non fare una visita al Santuario della Madonna delle Ceriola che si trova sulla cima del monte che sovrasta l'isola. Il santuario è stato edificato nel 1500, su resti di una piccola cappella risalente all'XI secolo. Al suo interno si possono vedere affreschi del XVI secolo, un'icona in legno dorato e dipinti di Giovanni da Marone e Angelo Paglia.

Per raggiungere il santuario si può percorrere l'intero tragitto a piedi, in bicicletta, oppure con il piccolo autobus sino quasi al santuario. Per chi si cimenta "col cavallo di san Francesco" può prendere il sentiero che da Peschiera sale alla Madonna della Ceriola e, dopo 4 Km circa in difficoltà escursionistica, si può varcare il sagrato del santuario.

Nel settembre del 2021 ricorre il quinquennale della festa di Santa Croce di Carzano, una manifestazione davvero spettacolare e molto significativa che invito a visitare. Oltre il Santuario è possibile visitare la Rocca Olofredi-Martinengo, facente, un tempo, la funzione di castello.

Si trova, nei pressi, anche un sentiero naturalistico-didattico da percorrere con i bambini. Per salire alla Rocca si deve partire dalla località di Sensole, dagli scorci pittoreschi, i suoi alberi di olivo e di limoni e la possibilità di rilassarsi in tranquillità su una piacevole, anche se piccola, spiaggia.

A Peschiera Maraglio si può visitare Villa Olofredi, oggi proprietà privata, e la Chiesa di San Michele con interessanti affreschi. Altri piccoli borghi suggestivi che si trovano sul monte sono Cure, Masse, Olzano e Senzano, tutti facilmente raggiungibili, previo ovviamente una salutare camminata o pedalata. Nella località di Masse nel mese di agosto si tiene la festa di San Rocco, invocato contro tutte le pestilenze.

Ovviamente, per chi non vuole fare un picnic all'aria aperta, vi sono buoni ristoranti che propongono piatti tipicamente lacustri o comunque della zona, con prodotti locali come l'olio o i pesci di lago con la polenta.

Per raggiungere Mont'Isola da Milano si deve percorrere la A4 Milano-Venezia ed uscire a Rovato per Iseo, poi, o imbarcarsi da Iseo o recarsi in altra località posta sulla riva bresciana del Lago, come Sale Marasino, Sulzano, Pisogne eccetera.

Se si preferisce la parte bergamasca si deve uscire a Bergamo o Seriate e procedere per Tavernola Bergamasca o Lovere. La navigazione di linea è attiva tutti i giorni dell'anno; per informazioni e orari, dato il problema covid, è opportuno consultare la pagina Navigazione Lago d'Iseo.

Potrebbe interessarti anche:

Milano, gite fuori porta

Copyright © 2006 - 2020 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964